20/08/12

I personaggi: Frankie Poullain

Nell'universo rock ci sono personaggi talentuosi, carismatici, divertenti o solamente buffi.

Inauguriamo la rubrica con Frankie Poullain. Quale personaggio migliore esiste per inaugurarla? Come chi é? Uscite subito da questa pagina, blasfemi!
Nessuno lo sa (neanche lui), ma Frankie é l'anima dei The Darkness!
Tutti diranno che sono i fratelli Hakwins, ma la veritá é un'altra.
La storia dirá questo, lo scopriremo piú tardi...

Chi ha detto che per essere un grande rocker devi essere un grande musicista?
Il mitico Frankie é lí per divertirci, se volete andare ad ascoltare bassisti seri, andate ad una clinic di Victor Wooten o mettetevi un disco di Jaco Pastorius.
Guardate che baffoni, chi se ne frega di come suona?

Un po' di storia:
Nato ad Edimburgo nel 1977  ha lavorato come guida turistica nelle montagne del Venezuela (ma ve lo
immaginate?!? Che vacanze spettacolari hanno trascorso i fortunati... )
Poullain ha lasciato i Darkness nel 2005, ufficialmente per "differenze musicali".
Frankie invece non ha raccontato la stessa versione dei fatti, causato da un raffreddamento dei rapporti con gli altri membri del gruppo.  È stato sostituito da Richie Edwards, ex tecnico per le chitarre per la band (ma come si fa???)
Il gruppo é entrato in crisi nera.
Ufficialmente per motivi di droga legati al leader (tse) Justin Hawkins, ma la veritá la sappiamo tutti qual é: la band senza Frankie valeva poco.
Dal 2011, con la reunion ufficiale del gruppo, è tornato ad essere il bassista ufficiale della band (che infatti é rinata, é infatti imminente l'uscita del nuovo Hot cakes. Lo recensiró a breve, tranquilli. Ah, non l'avevate chiesto?)

La sua immagine: baffi stile "castoro", una bandana e uno sguardo storto.

Prendete i (bellissimi) videoclip dei Darkness.
Si, Justin é bravo e carismatico, ma cosa sarebbero quei video senza Frankie? Cosa sarebbe Friday night senza di lui nel pentolone o Love is only a feeling senza il suo baffo ad altitudini incredibili? Non pensate anche voi che i video estratti da "One way ticket.." manchino di qualcosa? Ecco cosa manca, lui!

Ultimamente é stato visto cominciare il pezzo "One way ticket to hell" con un campanaccio.
Anzi, vi posto direttamente il concerto cosí lo potrete ammirare nella sua interezza (il pezzo con il campanaccio é al minuto 7.15). Grazie al mio amico Nino per l'impareggiabile segnalazione.
Vai Frankieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee







Share: