Video Recensione: The Offspring - Let The Bad Times Roll (2021)

Pensate che una delle prime recensioni scritte per Given to rock fu proprio in occasione dell'allora ultimo album dei The offspring Days go by (clicca per la recensione)
Da allora sono passati ben nove anni per avere questo nuovo Let the bad times roll nei nostri lettori e di acqua sotto ai ponti ne é passata tanta, tantissima, sia per il sottoscritto, sia per il sito e penso sicuramente anche per la band.

Beccatevi il mio parere sull'album, in video. Fatemi sapere come la pensate su questa nuova uscita e soprattutto aiutatemi sui due dubbi che ho riguardo l'album. Ho davvero bisogno di voi.


Tracklist:
1. This Is Not Utopia
2. Let The Bad Times Roll
3. Behind Your Walls
4. Army of One
5. Breaking These Bones
6. Coming For You
7. We Never Have Sex Anymore
8. In The Hall of the Mountain King
9. The Opioid Diaries
10. Hassan Chop
11. Gone Away
12. Lullaby

Video Recensione: Greta Van Fleet - The Battle At Garden’s Gate (2021)

Eccoci qui oggi a parlare di una delle band piú "chiacchierate" degli ultimi anni, quei Greta Van Fleet che si ripresentano al pubblico con il loro secondo album. I fratelli Kiszka e compagnia cantante si sono affidati alla produzione di Greg Kurstin, che fa davvero un lavoro egregio su questo The Battle At Garden’s Gate.

Ma ve ne parlo in maniera (leggermente) piú approfondita nel video sotto, quindi cliccate senza paura senza dimenticare di farmi conoscere la vostra opinione sulla band e sul disco. 
Vi lascio anche la tracklist del disco a fondo pagina, come di consueto.


Tracklist:
01. Heat Above
02. My Way, Soon
03. Broken Bells
04. Built by Nations
05. Age Of Machine
06. Tears Of Rain
07. Stardust Chords
08. Light My Love
09. Caravel
10. The Barbarians
11. Trip The Light Fantastic
12. The Weight Of Dreams

La scheda - Sirio

Breve descrizione/bio della band:
Sirio è lo pseudonimo del cantautore bresciano Antonio Gilioli. Affascinato dalla mistica orientale e dai testi intimisti, l'artista descrive se stesso attraverso brani che racchiudono esperienze passate, amori che si incontrano in altre vite e ragionamenti sulla libertà, la morte, l'amicizia e la rinascita, sia carnale che spirituale. Grazie all'incontro di Antonio, Andrea Van Cleef e Paolo Pagetti, Sirio si unisce a Rivertale nell'estate 2020 e il 9 aprile viene pubblicato il suo primo singolo "Son nel mezzo".

Genere musicale:
Folk-Rock & Punk/Alternative Rock

Line-up attuale:
Antonio Gilioli – Chitarra acustica, voce e armonica
Pietro Franzosi – Chitarra elettrica/acustica
Stefano Doninelli – Batteria/cajon
Basso – Fabio Lonatid

Recensione: The End Machine - Phase2 (2021)


Seconda pubblicazione per i The End Machine (che non sarebbero altro che i Dokken senza Dokken o i Lynch Mob con Mason alla voce, se preferite. Se siete ancora confusi vi rimando alla formazione della band, a fondo pagina) che dopo il debut di due anni orsono si ripresentano al pubblico con questo Phase2 (tutto unito, a quanto pare). Citazione per la copertina che ha catturato positivamente la mia attenzione, nella sua diversitá e nell'evitare dei cliché del genere. Ci piace!

La proposta musicale dei quattro musicisti si assesta chiaramente sull'Hard rock di matrice anni '80, ma con suoni ovviamente piú attuali. Non vi devo dire che la qualitá é altissima, essendoci un certo George Lynch ad occuparsi delle chitarre ma citazione d'obblico anche per la prova di Robert Mason, con una voce davvero perfetta per il genere.

Video Recensione: Blaze Bayley - War Within Me (2021)

Riecco il grande (in tutti i sensi) Blaze Bayley che con il terzo capitolo The Redemption Of William Blake aveva definitivamente chiuso la trilogia Infinite Entanglement (trovate le relative recensioni su Given to rock) e si ripresenta adesso con questo nuovissimo War Within Me.

La band, oltre al cantante di Birmingham, é composta dal chitarrista Christopher Appleton, dal batterista Martin McNee e dal bassista Karl Schramm.


Tracklist:
  1. War Within Me
  2. 303
  3. Warrior
  4. Pull Yourself Up
  5. Witches Night
  6. 18 Flights
  7. The Dream of Alan Turing
  8. The Power of Nikola Tesla
  9. The Unstoppable Stephen Hawking
  10. Every storm ends

Top 10: I migliori album del 1992

Ormai ci ho preso gusto io e ci avete preso gusto pure voi (dato che me le chiedete spesso).
Beccatevi, quindi, la mia personalissima Top 10 di un altro anno pazzesco, il 1992, con dischi davvero importantissimi, influenti per le successive generazioni e ormai diventati classici. 

Fatemi sapere, come sempre, se mi sono dimenticato qualcosa e se siete d'accordo con me.