01/04/13

Intervista: Permanent ability



Eccoci qui pronti per un'altra intervista, stavolta fuori dai confini italiani ed europei! 

E' la volta di Brian Lanese, leader degli americani Permanent ability, band che si sta imponendo nell'industria musicale.
In attivitá dal 2008 portano avanti la scena Rock/Funk/Alternative. Vediamo che ci racconta.
Per coloro che se lo stessero chiedendo, non parla italiano, ho dovuto tradurre.

Ciao Brian. é un piacere averti tra le nostre pagine, cominciamo con l'intervista:
State ancora lavorando al vostro prossimo album "Love you to death"? Quando uscirá?


Sí, ci stiamo ancora lavorando, direi che la maggior parte del lavoro é registrato, richiede solo una limatura, ma durante questo periodo, mi sono venute altre idee per altre canzoni, che quindi verranno incluse nell'album.
Non so darti date precise, comunque. La cosa bella di fare le cose da noi, non é solo il fatto di risparmiare denaro, ma il fatto che non c'è la mano pesante di un'etichetta che ti mette fretta per fare uscire il prodotto. Ma stiamo cercando di pubblicarlo non appena si può in modo da non non perdere il "momentum". Abbiamo cominciato a pubblicare nuove canzoni come singoli in modo da tenere "impegnati" i fan. Ho anche affrontato il cosiddetto blocco dello scrittore e attualmente ho quattro canzoni in più da finire e da cantare. Il nostro obiettivo è quello di rilasciare l'album entro l'autunno o prima, se possibile. Siamo in ritardo di pochi mesi e speriamo di terminare tutto entro quella data.

Alcuni fatti interessanti per quanto riguarda la registrazione di "Love You to Death": siamo stati in grado di utilizzare apparecchiature d'epoca di livello in questo disco. Ho avuto accesso ad un kit di batteria del 1964 di proprietà di Chad Smith dei Chili Peppers. La sola cassa è 28 pollici ... é ENORME! Anche Taylor Hawkins dei Foo Fighters ci ha prestato 4-5 dei suoi rullanti. Il basso è suonato dal mio buon amico Mario Pagliarulo che è il bassista per la band di Serj Tankian, e risulta nel disco. Una cosa importante per me questa volta è che ho voluto avere in questo disco una mano piú personale. Con Bring It On! gran parte della musica suonava come dal vivo. Il rullante aveva un suono datato e c'erano un sacco di errori per la quantità di soldi che avevo pagato. Questa volta ho più controllo potendo dare a ogni musicista ciò che è giusto per ogni canzone. Quando scrivo le canzoni conosco abbastanza bene i musicisti e scrivo le parti con loro in mente, consapevole di come si può riuscire in tempo reale. Anche se, il basso e la batteria su i miei dischi sono sempre "messi insieme" per mantenere il feeling.

Questo disco sará il mio piú importante fino a questo momento. La ballad "Only rain" si avventura utilizzando strati diversi tra cui pianoforti e violini. Ho anche scritto una canzone chiamata Punch a bitch ... malgrado il suo titolo parla di un argomento che ho affrontato con Chelsea Handler (una presentatrice americana Ndr) in un negozio di Los Angeles. Mi ha mandato fuori di testa il suo show, quindi questa è la mia confutazione creativa seguente. E' di gusto e sono molto orgoglioso del risultato. "Just Another Day" è la mia presentazione, rivolta direttamente alla falsità di Hollywood e all'industria musicale. La odio! Ho voluto che fosse un assalto ed esporre il tutto per quello che è veramente ... così doveva colpire duro ... avevo bisogno della motivazione per alimentare la mia rabbia per offrire una performance intensa.
Questo disco è più maturo con i concetti solidificati e testi ben scritti che sento molto. Molte delle canzoni su Bring It On! le ho scritte tra mia tarda adolescenza ed i vent'anni ... e l'album ha i suoi momenti immaturi, ma questo è dove mi trovavo in quel momento. Ci sono peró delle canzoni che si accostano Love you to death. Con Love You to Death ho avuto l'opportunitá per dimostrare l'evoluzione sia a livello compositivo che a livello di testi. Arrangio le canzoni senza insicurezza restando fedele al mio credo di dire quello che voglio e fare quello che dico. "Good At Losing" sarebbe dovuta finire in Bring It On! ma sentivo che non si amalgamava perfettamente col resto, e sono felice di aver aspettato. Era giá registrata, ma ho deciso di rifarla. La canzone adesso ha superato le mie aspettative e il solo di Orlando Mestre é GRANDIOSO.

Come si svolge il tuo processo creativo? Cominci a comporre dal testo, da un riff o..? 

Non c'è davvero alcuna formula per me durante il processo di scrittura. Dal momento che faccio tutto io per la scrittura di ogni parte strumentale sui miei dischi, dopodiché passo i demo ai musicisti con cui lavoro. Li ho sempre in mente durante la creazione. Faccio molte cose contemporaneamente, ma sono felice che sia cosí. Sono un po' un work-a-holic, e ho le mani in pasta dappertutto. Credo che mi piaccia essere occupato. E 'importante per me per dare attenzione ai dettagli quando si fa musica e per me quei piccoli dettagli ci distinguono da molti gruppi della scena attuale, e si vede nella qualità della produzione musicale. La risposta alla musica è positiva e la base di fan continua a crescere, e ora sto lavorando con un gruppo di persone che sono professioniste, creative, e altrettanto affamate ... e questo fa una grande differenza nella dinamica della band, la sua musica, e il processo di scrittura.

Qual é la vostra vera dimensione? Sul palco o in studio?

Credo che la passione ogni band sia la performance dal vivo. I nostri spettacoli sono così esplosivi hanno una energia enorme! Siamo estremamente sicuri di noi quando siamo sul palco. Lo studio ha lo stesso livello di comfort per noi, è solo una bestia diversa, e di solito portiamo il nostro elemento live in studio per mantenere il feeling, infatti registriamo la maggior parte delle canzoni live per riuscire a mantenere quel feeling.

Quale band ha influenzato la vostra musica? Cosa ascoltate durante il vostro tempo libero?

Abbiamo influenze che vanno da LL Cool J ai Led Zeppelin. Il mio orecchio è sempre pronto ad ascoltare di tutto, dal Rock all Hip Hop. Band specifiche che mi influenzano sarebbero i Red Hot Chili Peppers, Rage Against the Machine, 311 e Incubus.
Potete trovareun po' di Zeppelin qui e li, a volte troppo. Vorrei notare, tuttavia, che i Permanent ability hanno il suo proprio sound fresco unico originale e penso che stiamo ravvivando il genere del rock funk. Un sacco di vecchia musica ci influenza più di quanto la merda recente non faccia. Non un sacco di musica di oggi mi influenza davvero, sono sicuro che molte persone saranno d'accordo.

Avete delle storie divertenti da raccontare su qualche backstage o qualche momento divertente online?

Un sacco da raccontare! Questo é un classico! Siamo stati in tour a New York City, e si sa come i bagni femminili di solito hanno lunghe code in un club, e alcune signore hanno scelto di usare il bagno degli uomini. Beh, ero in piedi in un orinatoio prima sono salito sul palco, e ho gridato a una ragazza in fila, "ho 20 dollari se si pisci in un orinatoio." Poi i tizi accanto a me mi hanno gridato due, tre e così via ... così la ragazza ha fatto un 120 dollari solo per pisciare e mi ha offerto un drink dopo la nostra performance. Solo a New York! Ho amore quella città ... tutto è permesso!


Qual é stato il miglior concerto visto fino ad ora? Quello che ti ha fatto pensare: questo é esattamente l'approccio che voglio per la mia band! 

E 'stato nel 1999, quando John Frusciante ritornó con i Chili Peppers, ho avuto posti in prima fila e li ho deciso che avrei mantenuto alto il funk! Ma io sono sempre stato un artista tutta la mia vita. A partire dalla pre-scuola per tutta la scuola superiore. Ho avuto la fortuna di avere l'educazione musicale nelle scuole che ho frequentato crescendo. Al college ho capito la mia abilità per la scrittura di testi ed è venuto così naturale per me e sono contento di averlo fatto.
Qual é la vostra migliore performance di sempre? Oppure una che ricordi con particolare piacere per motivi personali.
E' stato ad Halloween o dovrei meglio dire Halloweenie..abbiamo suonato a Santa Monica, e mi sono vestito come un pene gigante gonfiabile. E 'stato divertente molestare sessualmente i miei compagni di band sul palco durante le pause strumentali, e il pubblico si é divertito. La parte più divertente quando riguardo un video ... ogni volta che spostavo la "mazza", si afflosciava nel vento prima di seguire i miei movimenti e le palle erano appena sopra le ginocchia che rimbalzano a ogni movimento che facevo. Molto, molto divertente da riguardare!

Ci sono possibilitá di vedervi presto in Europa o in Italia? 

Abbiamo recentemente fatto degli show in Italia, lo scorso agosto. Grandi affluenze per ogni concerto! Ho prodotto una band italiana chiamata Piqued Jacks. Mantengono il funk-rock vivo in Toscana. Abbiamo fatto un mini tour con loro mentre eravamo li. Ragazzi fantastici ed eccellenti musicisti.

Qual é la tua canzone preferita dei Permanent Ability fino ad ora? E qual é la vostra preferita da suonare live?
La mia canzone preferita finora é "Only rain", una delle ballate sul nuovo disco Love You to Death, ha questa chitarra simile ad una ninna nanna che ricorda Under the Bridge o Yellow Ledbetter, si avventura su livelli diversi, con pianoforti e violini. Veramente una delle migliori canzoni che abbia mai scritto. Sex Junkie è senza dubbio la migliore da suonare dal vivo. Perdiamo letteralmente la testa quando la suoniamo, agitando il pubblico e noi stessi.

Cosa prevede il vostro prossimo futuro? 

Finire il nostro primo disco e portare il nostro culo fuori a supportarlo.
Nel frattempo supportateci! Visitate www.PermanentAbility.com per essere aggiornati con le varie date e seguite i nostri culi su TWITTER , mettete un mi piace su FACEBOOK e "scaricateci su iTUNES. Statemi bene!!

Ciao Brian, grazie per l'intervista e in bocca al lupo!


Share: