07/03/14

Recensione: Reese - Under the carpet (EP-2013)

Uh, che strana questa copertina. Sapete che vi dico? Non ne capisco molto il senso ma mi piace moltissimo la grafica e l'abbinamento di colori, con questo occhio azzurro che spunta attraverso un tappeto che potreste trovare a casa di una vostra vecchia zia. Si, pero' adesso smettiamola di parlare di colori e di immagini e dedichiamoci a questo (ottimo) gruppo musicale.

La line-up di questa band alternative rock (sulla carta) nata nel 2006 a Vicenza, è la seguente: Carlo Sturati (vocals, guitar), Ettore Duliman (keyboards), Matteo Castegnaro (bass), Matteo Boschetti (lead guitar) e Enrico Gregori (drums).

Dicevo sulla carta, perchè se dovessimo decifrare con una sola parola la band, ci verrebbe da dire alternative, ma descriverla con una sola parola sarebbe abbastanza penalizzante, infatti ci troverete tantissimi altri dettagli provenienti dal progressive, altri dal metal e altri qui e li (e su e giu').

La band cattura subito la mia attenzione con l'inizio strano (sembra preso da un film di fantascienza) della opener Present e, dopo alcuni secondi, la band si assesta su un progressive/alternative con delle ottime tastiere in primo piano e dei bei fraseggi di chitarra con il wah.
Le stesse caratteristiche che troviamo, grosso modo, nella successiva title track che ha un ottimo chorus che ti si stampa subito in testa e con dei passaggi, nella seconda parte del brano, progressive anni 70, che più progressive non si può.
Chiude l' EP Until you get lost con delle belle vocals e una ottima prestazione di Carlo. A chiusura della canzone, un ottimo riffone prog metal con delle tastiere orientaleggianti a testimoniare la varieta' e l'originalita' della band.

Melodie accattivanti, ottimi refrain di chitarra e atmosfere e arrangiamenti sempre piacevoli e molto curati. Ottimi i musicisti: sezione ritmica, chitarre e voce.
L'unico difetto dell' EP è rappresentato dalla durata: 3 canzoni da 4 minuti circa sono un po' pochine, anche per un EP, secondo il mio modo di vedere. Aspettiamo il full lenght!

Date un ascolto a questa band!

Tracklist:
1. Present
2. Under The Carpet
3. Until You Get Lost

Web: 


Contacts: promotion@atomicstuff.com