04/07/14

Intervista: Rudy Rotta

Abbiamo l'onore di intervistare un grande della musica come Rudy Rotta che vanta una serie di collaborazioni con mostri sacri del calibro di B.B. King, John Mayall, Etta James, Brian Auger, Taj Mahal, solo per fare alcuni nomi... Dopo gli album “Some Of My Favorite Songs” del 2004 e “Winds Of Louisiana” del 2006 con il fior fiore dei musicisti americani, la partecipazione nel 2013 a Roxy Bar con Red Ronnie e dopo avere ospitato sul palco nell'Ottobre 2013 il grande Larry Carlton “Mr. 335”, Rudy Rotta fa ora ritorno con “The Beatles vs The Rolling Stones”, il suo personale tributo alle due mitiche band britanniche.

 1) Ciao Rudy e benvenuto. Se dovessi descrivere la tua carriera in poche parole a coloro che non ti conoscessero, come la descriveresti e come ti definiresti? 

Autostrade, chilometri, sudore, gratificazioni, soddisfazioni e non siamo ancora alla fine anzi…… credo di essere un artista vero e sincero che ha sempre fatto ciò in cui ha creduto.

2) Parlaci un po' del tuo nuovo disco The Beatles vs The Rolling Stones. 


Un omaggio alle due band che hanno segnato i miei inizi musicali e la voglia di interpretare alcuni dei loro brani in modo personale.

3) Se dovessi scegliere? Beatles o Stones? 

I Beatles ovviamente.

4) Hai collaborato con tanti grandi artisti durante la tua carriera, chi é quello che ti ha piú colpito dal punto di vista musicale?


Tutti direi e per motivi diversi.

5) Dal punto di vista personale, invece? 

Luther Allison direi, una persona dalla grande umanità e saggezza, con lui ho trascorso dei momenti molto intensi.

6) Qual é stata l'esibizione che ricordi con maggior piacere? 

Quella con B. B. King al festival jazz di Montreux e quella con gli Allman Brothers alla House of Blues di New Orleans ma tante sono però le cose che ricordo con molto piacere.

7) Quali sono i tuoi progetti futuri? 


Dopo l’estate uscirà un mio progetto dedicato ai bambini “Volo Sul Mondo”, 6 brani in italiano poi inizierò a lavorare per il mio prossimo disco, i brani ci sono già ora inizieremo con i testi e poi probabilmente andrò a registrarlo in america.

8) Ok Rudy, ti ringraziamo del tempo che ci hai concesso, chiudi l'intervista come preferisci. 

Un saluto a tutti i lettori di Given To Rock, ciaooo e buona musica!!

http://www.rudyrotta.com/
https://soundcloud.com/rudy-rotta