23/10/14

Recensione: Allen/Lande - The Great Divide (2014)

Saró sincero (come se in genere non lo fossi...): non ho mai capito il senso di questo progetto, arrivato ormai al quarto capitolo. Russell Allen e Jorn Lande sono sí, due grandi, grandissimi cantanti ma i dischi che portano i loro nomi non mi hanno mai detto niente e questo The great divide continua esattamente su quella strada.

Innanzitutto, secondo me, l'errore di fondo sta nel fatto che i due hanno una voce e un approccio al canto decisamente simile, quindi fare un progetto con due voci simili che si danno "battaglia" la trovo un'idea sbagliata dal principio. Le composizioni poi, sanno troppo di "progetto": canzoni senza troppa anima, ottime come sottofondo, ma che, appunto, dimentichi immediatamente dopo averle ascoltate. Tutto scritto troppo rapidamente e ampiamente giá sentito.

Questa volta la mente pensante del progetto é nientepopodimeno che Timo Tolkki, impegnato nel songwriting, nella produzione e anche alla chitarra. La mano di Timo si vede parecchio nella composizione (e negli assoli). Ascoltando Dream about tomorrow, per esempio, non si puó fare a meno di pensare alla piú celebre Paradise dei suoi vecchi Stratovarius.

Ci sono comunque dei buoni brani in questo The great divide, oltre alla giá citata Dream about tomorrow (forse la migliore dell'album, nonostante tutto) tra tutte ci sono l'orecchiabile opener Come Dream With Me e il singolo Lady of winter (che ha il restrogusto di Edge of thorns dei Savatage). Ma, a parte queste, troppi momenti morti o poco ispirati: Hymn to the fallen, la fin troppo cadenzata title track e altri momenti abbastanza banalotti tipo Reaching for the stars che non sarebbe neanche troppo male se non si ripetesse il ritornello 25000 volte, a fine brano.

Alla fine un disco lo rimetti su perché c'é qualcosa che ti ha colpito, che ti incuriosisce o che ti dá forti emozioni. Cosa troviamo di tutto ció in questo progetto? E poi, perché perseverare con tutti questi capitoli?

Voto 5

Top tracks: Dream about tomorrow, Come dream with me, Lady of winter.
Skip tracks: Hymn to the fallen, The Great Divide, Reaching For The Stars

Tracklist:
01. Come Dream With Me
02. Down From The Mountain
03. In The Hands Of Time
04. Solid Ground
05. Lady Of Winter
06. Dream About Tomorrow
07. Hymn To The Fallen
08. The Great Divide
09. Reaching For The Stars
10. Bittersweet


Share: