Passa ai contenuti principali

Recensione: HIM - Razorblade Romance (2000)


Uh, strano, non avevo ancora in nessun modo parlato di quest'album.
Si si, lo so, gli HIM sono (stati) un gruppo prevalentemente per bimbeminchia (a causa del bel faccino del cantante Ville Valo, vedi brutta copertina qui sopra), peró a me piacciono e soprattutto adoro quest'album, che ci posso fare? Mi volete fustigare? Volete togliere Given to rock dai preferiti per questo? Ah, non avete Given to rock tra i preferiti?

Uscito nel 2000, lo troviamo in centomila versioni differenti, quindi la tracklist che troverete al termine della recensione sarà puramente indicativa, l'ho presa a caso dalla rete perchè mi stava venendo l'orticaria nervosa per confrontarle tutte.
La cosa straordinaria di questo Razorblade Romance è che è praticamente un Greatest hits, ci sono un sacco di singoloni fortunati e le mie 4-5 canzoni preferite della band. Insomma, la media è quella del grande album.

La musica che gli HIM propongono è abbastanza semplice negli schemi e nella realizzazione, Ville Valo ha un magnifico timbro basso (ma non solo) e le chitarre sono taglienti come un rasoio (parola sicuramente appropriata per la band e per tutto il movimento che ne é scaturito fuori).
La magnificenza di questo album sta nell'avere in un unico supporto pezzi grandiosi come Your Sweet 666 (già presente in una versione più approssimativa nel debut Greatest love songs Vol 666), Join me in death, Poison girl, Right here in my arms (vedi video sotto), la riuscitissima cover di Chris Isaak Wicked game e Gone with the sin, la mia canzone preferita in assoluto della band, con quel contrasto assurdo tra musica romantica e parole da serial killer assetato di sangue. Sicuramente degni di una citazione anche brani come Bury me deep insise e Death is in love with us. Quasi tutte canzoni che ti si stampano in testa e non se ne vanno piú.

Gli HIM dopo questo album hanno dato il via ad un movimento e ad una serie di semi-cloni, tanto fu il successo (meritato) di quest'album. Razorblade romance è musica molto semplice, immediata ma con un sacco di personalitá e con un cantante/songrwriter talentuosissimo. Album magnifico, nonostante tutto quello che si é creato intorno. Non mi odiate.

Voto 80/100

Tracklist (una a caso dalla rete)

1.Your sweet 666
2. Poison Girl
3. Join Me in Death
4. Right Here in My Arms
5. Gone with the Sin
6. Razorblade Kiss
7. Bury Me Deep Inside Your Heart
8. Heaven Tonight
9. Death Is in Love with Us
10. Resurrection
11. One Last Time

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I piú cliccati della settimana

Live report: Guns n' roses - Live at London Stadium 16/06/2017

Recensione: Magni animi viri - Heroes Temporis, World edition (2016)

Videorecensione: Foo fighters - Sonic Highways

Top 10: canzoni tristi