Passa ai contenuti principali

La reunion dei Guns N' Roses é realtá

La reunion dei Guns n' roses é finalmente realtá... ed é una realtá che sta convincendo anche i piú scettici. Certo, all'annuncio della formazione ufficiale, la scelta di tenere fuori Izzy, Matt Sorum e Steven Adler ha fatto storcere il naso a molti (me compreso) ma considerando che i 3 componenti fondamentali Axl, Slash e Duff sono al loro posto ci accontentiamo ugualmente, no?

Dicevamo della convincente partenza della band. Dai primi video possiamo vedere infatti la perfetta forma dei protagonisti. Non parlo ovviamente di quella fisica (che panze che hanno Axl e Slash...) ma di quella musicale. Se su Duff e Slash c'erano pochi dubbi (cosí come sul resto della band Richard Fortus, Frank Ferrer e Dizzy Reed, sempre professionali), c'erano invece molte perplessitá su Axl, che invece a livello vocale sembra davvero in forma smagliante, almeno a sentire i primi video amatoriali.
Purtroppo un incidente alla gamba lo ha costretto a chiedere il "trono di chitarre" all'amico Dave Grohl per poter cantare da seduto. Certo, non una bella scena a livello di spettacolo, ma forse il non correre avanti e indietro favorisce il fiato di Axl e la prova vocale ne trae complessivamente giovamento.

Per chi non avesse seguito la telenovela sulla reunion e fosse un po' confuso sulla formazione, la riepilogo qui. Da wikipedia:
Axl Rose - voce, pianoforte (1985-presente)
Slash - chitarra solista, cori (1985-1996) (2016-presente)
Duff McKagan - basso, cori (1985-1997) (2016-presente)
Dizzy Reed - tastiere, pianoforte, percussioni, cori (1990-presente)
Richard Fortus - chitarra ritmica, cori (2002-presente)
Frank Ferrer - batteria (2006-presente)
Melissa Reese - tastiere, programmazione, cori (2016-presente)

Ecco anche un paio di video amatoriali della prima (doppia) data di Las Vegas, con uno scatenato Sebastian Bach ad aiutare Axl, come di consueto, in My Michelle.
Da segnalare anche l'interessantissima Setlist, con delle perle inaspettate come Coma ed un paio di estratti dal controverso Chinese democracy (chissá se Slash é contento di suonarli). Beh, cosa manca a questo punto? Solo l'annuncio del tour europeo e personalmente spero fortemente in un nuovo disco, che porterebbe questa reunion sicuramente ad un livello piú elevato. Intanto gustatevi questi video. Bentornati Guns!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I piú cliccati della settimana

Live report: Guns n' roses - Live at London Stadium 16/06/2017

Recensione: Magni animi viri - Heroes Temporis, World edition (2016)

Videorecensione: Foo fighters - Sonic Highways

Top 10: canzoni tristi