30/11/17

Ascolti di novembre

Guardate come sono poliedrico, baldanzoso e giocoliere.
Durante questo novembre sono passato dall'ascolto della raccolta di Otis Redding fino a Roots dei Sepultura (può darsi li abbia ascoltati anche uno di seguito all'altro), dalla raccolta dei Pink Floyd (che a casa, nel lettore Cd non ho cambiato per tanto tempo, soprattutto per pigrizia) agli Annihilator, dai leggerini Weezer ai Sons of Apollo passando per i R.E.M con l'edizione 25esimo anniversario di Automatic for the people. Insomma questo mese ho ascoltato tutto ed il contrario di tutto. Incluse le nuove uscite degli Iron Maiden e dei Green Day nelle rispettive raccolte live e studio.
Per il resto, rimane sempre li il nuovo Alice Cooper (ho acquistato anche la copia fisica) e i nuovi ottimi dei The darkness, Black country communion e Mr. Big, sulla scia dello splendido concerto visto allo Sheperds bush empire (clicca per il live report).
Rimane inteso che di tutti tutti questi dischi che ho citato (esclusa la raccolta degli Otis Redding) trovate la relativa recensione su Given to rock. In alto a sinistra trovate il tasto cerca, digitate il nome che vi interessa e vi apparirà come per magia.