19/11/18

Recensione: Blaze Bayley - December Wind (2018)


Un po' inaspettato questo December wind di Blaze Bayley, personaggio che credo stia simpatico un po' a tutto l'universo metal per tante ragioni. Prima di tutto Blaze é uno che si é sempre dimostrato  persona vera, coerente e uno che é sempre andato avanti per la sua strada, nonostante alcune vicende personali e professionali che avrebbero abbattuto chiunque: prima la cacciata dalla heavy metal piú popolare del pianeta (nonostante un discreto primo periodo) e poi la tremenda scomparsa della moglie/manager.

Dopo la sua ultima gradevolissima trilogia (che trovate recensita su queste pagine), Blaze ci propone un disco acustico realizzato insieme al chitarrista Thomas Zwijsen. I due ci propongono dei nuovi pezzi realizzati con chitarra e voce e la rielabolazione di 2AM presa da The X factor degli Iron Maiden. 

December wind é un disco da ascoltare a cuor leggero, con un'ineccepibile chitarra classica suonata da Thomas. Il  disco intero, peró, a mio parere avrebbe necessitato di qualche ulteriore strumento qui e li (a parte qualche violino presente), soprattutto perché le canzoni non sembrano avere uno spirito acustico ma sembrano piuttosto delle canzoni full band arrangiate con un solo strumento, o perlomeno, questa é la sensazione che mi hanno dato. Il disco contiene anche diverse bonus tracks provenienti dall'EP Russian Holiday registrato qualche anno fa, tra le quali spicca la famosissima Sign of the cross dei Maiden (vedere la tracklist a fondo pagina per tutti i dettagli).

La prestazione di Blaze é ottima, nonostante il volume della sua voce sia in diversi frangenti troppo alto, ma oramai ci sono abituato, dato che é cosí in praticamente ogni disco. Ah, quasi dimenticavo, anche la copertina é un po' cosí, anche qui, come quasi tutte quelle di Blaze.

Non so se consigliarvi questo disco: December wind merita sicuramente un ascolto, ma francamente non so se ci ritornerete.

Voto 60/100

Top tracks: Eye of the storm, December Wind, We Fell From the Sky

Tracklist:
1. Eye Of The Storm
2. Love Will Conquer All
3. 2AM
4. Miracle On The Hudson
5. December Wind
6. We Fell From The Sky
7. The Crimson Tide
8. The Love Of Your Life
9. Stealing Time (Bonus Track)
10. Russian Holiday (Bonus Track)
11. Soundtrack Of My Life (Bonus Track)
12. One More Step (Bonus Track)
13. Sign Of The Cross (Bonus Track)
Posted in  on novembre 19, 2018 by Kevin Johnson |   Edit