12/01/13

Recensione Kotipelto & Liimatainen - Blackoustic (2012)

Chi sono questi due loschi figuri dai nomi e impronunciabili? Sono rispettivamente il cantante degli Stratovarius e il chitarrista dei Sonata Arctica, che, un po' per scherzo (che burloni), sono andati in giro  in piccoli club ad eseguire (con soli strumenti acustici) canzoni dei loro rispettivi gruppi ed alcune cover. Al termine del tour hanno deciso di registrare un disco (acustico, appunto) riassuntivo: Blackoustic. E' chiaro per tutti? (Cit. Spaceballs)
La domanda nasce spontanea (Lubrano, dove sei????): perché non pubblicare qualche registrazione dal vivo piuttosto che incidere nuovamente i pezzi in studio? E io che ne so? Che volete da me, tutte le risposte? Chiedetelo a loro.


Il disco é piacevole, anche se poco variegato nel complesso, e si rischia seriamente di farsi un mazzo cosí (simulate le due pistole con le mani, e giratele verso l'interno, ecco, cosí) se non si apprezza appieno il repertorio o la voce di Timo Kotipelto.
Molti pezzi riusciti in questo blackoustic: Black Diamond, che riproposta in acustico dapprima fa sorridere, ma alla fine finisci per riascoltarla, soprattutto per un convincente ritornello, Hunting High & low, e soprattutto: la bellissima cover dei Deep Purple Perfect strangers e Coming Home degli Stratovarius, perfetta per l'occasione.
Da evitare come la peste Behind blue eyes, cover dei The Who, principalmente perché la voce di Timo non ci azzecca niente, poi perché la seconda parte della canzone é davvero ridicola, ascoltatela, vi farete due risate. Non sentivo una cover cosí brutta da molto tempo. Altra cover poco riuscita é Where my rainbow ends dei Rainbow, dove le capacitá interpretativa di Ronnie James Dio dell'originale erano effettivamente un'altra cosa (anche gli arrangiamenti strumentali, a dire il verso). Karjalan Kunnailla (che?? Puoi ripetere, scusa?) é un omaggio alle loro terre, i connazionali finlandesi ne saranno contenti, io francamente no.

Se vi piaccione i due artisti (anche solo uno dei due, eh), dategliela un'ascoltata, qualche pezzo potrebbe colpirvi (in testa).

Voto 6

Top tracks: Perfect strangers, Coming home
Skip track: Behind blue eyes (brrr)


 Tracklist:
1. Sleep Well
2. Out In The Fields
3. Black Diamond
4. My Selene
5. Behind Blue Eyes
6. Hunting High And Low
7. Where My Rainbow Ends
8. Speed of Light
9. Perfect Strangers
10. Coming Home
11. Serenity
12. Rainbow Eyes
13. Karjalan Kunnailla
14. Beauty Has Come

Share: