20/09/14

Le Interviste terribbbili: Svertexx

Ritornano le "Interviste Terribbbili"!
Questa volta i malcapitati sono gli Svertexx (anzi, viste le risposte, forse i malcapitati siamo noi), una hard rock band di Treviso (forse) che ha da poco "partorito" l'album Greatest tits.


1) Togliamoci subito il dente: sfogatevi e dite tutto quello che volete sulla vostra band, sul vostro album e su tutto quello che volete, potreste non averne piú opportunitá (parlo per questa intervista, sia chiaro).

Ciao amici di GIVENTOROCK! Noi siamo in ordine alfabetico maya: Lou Bagadge, Tony Camomy, Nakatomo Como, Tommy Love e Steve Mezzucci, in arte gli Svertexx (non possiamo svelare i nostri veri nomi per motivi di sicurezza nazionale). Siamo di Treviso (CT) (Ma Treviso fa provincia di Catania? Sono confuso... NDR) e ci siamo formati 10 anni fa, ma suoniamo in realtà da 2. Gli 8 anni di inattività li abbiamo passati alla ricerca della tecnica definitiva per baccagliare le tipe, fallendo miseramente. Poi abbiamo provato a mettere in piedi un'azienda che si occupava della produzione di vestitini per cani gay, ma la crisi del 2012 ci ha messo in ginocchio. Siamo quindi tornati a fare musica, dato che avevamo gli strumenti fermi a casa

 
2) Ci siete o ci fate? Sapete che il vostro titolo dell'album é schifosamente geniale?

Il titolo è strettamente connesso al concept del packaging, nato dall'idea di far partecipare tutti i nostri amici e amiche alla realizzazione del progetto grafico, alla ricerca delle GREATEST TITS, anche se a dire il vero cercavamo solo una scusa per vedere una vagonata di tette. Curiosità: la ragazza gravida scelta per la copertina era in attesa dell' ennesimo figlio del dio Zeus.

3) Se foste gli Headliner in un grossissimo festival, cosa chiedereste nel vostro backstage? Axl Rose chiede una Jacuzzi piena di petali di rose, i R.e.m. hanno chiesto 100 asciugamani e i Van halen chiedono pacchetti di m&m's senza confetti color marrone. Potete fare di meglio?

A questa domanda preferiamo rispondere separatamente.
TOMMY LOVE: pellicano ammaestrato, fucile sparaelastici a pompa, serie completa Mighty Morphin Power Ranger.
TONY CAMOMY: scimmia ammaestrata, il cavallo bianco di napoleone, il gatto con gli stivali.
NAGATOMO KOMO: la pace nel mondo.
LOU BAGADGE II: coktail di gamberi, un Dom Pérignon del '74, delle gallette di riso, le M&M's scartate dai Van Halen, 50cc di orgoglio.
STEVE MEZZUCCI: gnocchetti con ricotta affumicata (abbondanti), spiedini di frutta, zuppa inglese, macedonia con gelato e la tipa in prima fila con le tette grosse che sbavava per Tommy love e che mi guardava con aria disgustata.

4) Domanda obbligata: ci sta il parmigiano nella pasta col pesce?

Abbiamo twittato alla Parodi la domanda, e a breve ci farà sapere (grazie Bene!). Tenendo conto che un componente è vegetariano e un altro è ciliaco, per il resto della band l'importante è che ci sia il vino.

5) Chi é che fa piú casino in sala prove? Quello che puntualmente uccidete con lo sguardo quando imbracciate gli strumenti e regolate i volumi?

Sicuramente l'amplificatore. Lo guardiamo molto male, all'inizio sembra non capire, ma dopo un po' si fa un esamino di coscienza e si ridimensiona. Questi ragazzi bisogna educarli.

6) Chi é il piú scarso del gruppo?

Funziona come le aste al ribasso, ma in una scuola elementare: siamo tutti dei vincenti!

7) Qualcuno di voi riesce a leccarsi il gomito? Se si, vogliamo la foto (anche in bassa risoluzione)

No.

8) Se poteste infliggere una tortura al vostro peggior nemico, legandolo ad una sedia e facendogli ascoltare un disco per 24 ore di fila a volume abominevole, quale disco gli fareste ascoltare?

Sicuramente “Svertexx - Greatest Tits”, letto da Capovilla e accompagnato ritmicamente da Apicella

9) C'é un artista del vostro stesso sesso per il quale diventereste gay (nel caso non lo foste già)?

Amanda Lear

10) Chiudete l'intervista come preferite, anche insultandomi (piano, peró...)

Una volta dal vivo abbiamo suonato bene ma non c'era nessuno a sentirci. Forse neanche noi.

https://www.facebook.com/Svertexx?ref_type=bookmark


Share: