Passa ai contenuti principali

La canzone brutta del giorno: Kiske/Sommerville - Open your eyes

Stamattina passeggiavo per andare a prendere la tube e ascoltavo il nuovo disco di Kiske/Sommerville (recensito recentemente, tra l'altro), fino a quando mi imbatto in Open your Eyes, canzone fastidiosa come un'ape in casa che non se ne vuole andare (cosa capitata recentemente, tra l'altro). In quel momento mi é venuta l'idea della rubrica: "La canzone brutta del giorno", ovvero dove ogni tanto posteró qualche canzone fastidiosa o brutta (secondo il sottoscritto, ovviamente).

L'inizio non é male: questa Open your eyes si candida come canzone piú brutta del 2015. Il problema é solo il ritornello, le strofe sono ok... Vi sfido a terminare la canzone, quando parte la frase "Open your eyes" mi viene voglia di strapparmi i padiglioni auricolari. Anche l'inizio é brutto forte, mi ricorda qualche canzone da fiera paesana.

Come sempre i vostri commenti sono ben accetti, magari vi offendete perché é la vostra canzone preferita del disco (ne dubito fortemente)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I piú cliccati della settimana

Live report: Guns n' roses - Live at London Stadium 16/06/2017

Recensione: Magni animi viri - Heroes Temporis, World edition (2016)

Videorecensione: Foo fighters - Sonic Highways

Top 10: canzoni tristi