15/05/15

La scheda: Smoke the Bees


Breve descrizione/bio della band:
Smoke the Bees è un progetto musicale alternative rock fondato a Torino da Lorenzo Rando nel 2011. La musica nasce da una naturale propensione a miscelare diverse espressioni della scena alternative in una contaminata armonia. La musica risulta a tratti intensa, d’atmosfera, riflessiva. Altre volte più irriverente, melodica, incisiva. Generando una naturale empatia dal primo ascolto, i dettagli quadrano in un contesto più ampio che lascia sensazioni di innovazione e originalità rispetto alla scena musicale locale, e italiana in generale.


Genere musicale:

Alternative

Line up attuale:
•Lorenzo Rando (chitarra, voce)
•Maze (basso)
•Samir Hadade (batteria)

Album/EP/Demo all'attivo: 
Garrincha EP [21.3.2015]

Influenze: 

Radiohead, Sparklehorse, Tom Waits, e la scena musicale islandese.

Di cosa parlano i vostri testi: 
Smoke the Bees si traduce con “affumicare le api”, un processo dell’apicoltura in cui l’apicoltore getta del fumo nell’alveare. Questo fumo confonde le api, mescolando gli odori e prevenendo la produzione del feromone che informa le api del pericolo causato da una persona esterna che si introduce nell’alveare. Qui si gioca la dicotomia tipicamente modernista di conformismo di massa vs alienazione individuale. Le api, infatti, smarrendosi, lasciano che la vita si prenda gioco di loro, proprio come noi. La creazione di Garrincha EP é stata naturale e organica così come la relazione dei suoi musicisti. L’EP è arrivato come una necessità di lasciare un“segno” musicalmente e artisticamente in una forma che non fosse quella eterea e sfuggente di una musica suonata sul momento. I sei brani sono quasi una sfida al classico formato da EP, essendo a tutti gli effetti più vicini a un album.

L'esibizione live che ricorderete per molto tempo: 

Officine Corsare 11.4.2015, quando Samir è salito sullo sgabello della batteria cantando acappella e noi sul palco insieme a 100 persone dell’audience l’abbiamo seguito fino a riprendere la melodia con gli strumenti nel climax dell’opera.

Un aneddoto divertente capitato on stage o in studio: 
Una fan mi ha detto che dalla vita in giù le sembravo Nick Cave e così, come con lui, ha nutrito pulsioni corporali che l’hanno spinta ad attaccarsi un nostro adesivo al seno.

I vostri dischi preferiti in assoluto:
Radiohead– OK Computer, The Beatles – Revolver, The Notwist– Neon Golden, Morphine – Like Swimming, Syd Arthur– On and On.

Ditemi un album che pensate di essere gli unici al mondo ad apprezzare:

Chicha Libre – Sonido amazonico

Un musicista che vorreste incontrare per fare quattro chiacchiere: 
Jonny Greenwood, per farmi spiegare tutti gli effetti che usa, uno ad uno.

Cosa chiedereste nel backstage se foste la band più importante del pianeta: 
Acqua frizzante. Non possiamo farne a meno.

Contatti:
https://vimeo.com/smokethebees/garrincha
https://smokethebees.bandcamp.com
h ttps://soundcloud.com/smokethebees