30/10/17

Videorecensione: Sepultura - Chaos A.D - expanded editions (2017)

Con la scusa dell'ennesimo remaster (ormai tutti i dischi del passato sembra debbano essere rimasterizzati a tutti i costi) vi dico qualche parola su un disco che non mi dovrebbe piacere, ma che invece mi piace: Chaos A.D dei brasiliani Sepultura, disco riproposto in expanded editions, per arricchire in questo 2017.

Dicevo, è un disco che non mi dovrebbe piacere perchè in genere non amo la musica troppo "robusta" (lo potete dedurre dai post e dai gruppi attenzionati sul Given to rock), ma nella vita ci sono ovviamente delle eccezioni e una di queste è rappresentata dai Sepultura, in un periodo che vedeva i fratelli Cavalera al loro meglio ed in particolar modo un Igor (che ora sembra chiamarsi Iggor, boh) in stato di grazia.

Vi lascio l'infinita tracklist così vi raccapezzate un attimimo, soprattutto sull'infinito materiale bonus del secondo CD. Magari prossimamente vi parlerò anche del successivo Roots, dato che l'ho citato diverse volte nel video.

Stavolta non sono io il più brutto nell'anteprima. Alle mie spalle c'è Max Cavalera incazzato con il fango in faccia.


Disc 1:
01 – Refuse/Resist
02 – Territory
03 – Slave New World
04 – Amen
05 – Kaiowas
06 – Propaganda
07 – Biotech Is Godzilla
08 – Nomad
09 – We Who Are Not As Others
10 – Manifest
11 – The Hunt
12 – Clenched Fist

Disc 2:
01 – Chaos B.C.
02 – Symptom Of The Universe (Black Sabbath cover)
03 – Inhuman Nature (Final Conflict cover)
04 – Policia (Titãs cover)
05 – Crucificados Pelo Sistema (Ratos de Porão cover)
06 – Clenched Fist (instrumental version)
07 – Propaganda (instrumental)
08 – Clenched Fist (instrumental version 2)
09 – Refuse/Resist (live)
10 – Slave New World (live)
11 – Propaganda (live)
12 – Beneath The Remains/Escape To The Void (live)
13 – Kaiowas (live)
14 – Clenched Fist (live)
15 – Biotech Is Godzilla (live)
16 – Territory (live)
17 – Amen/Inner Self (live)