24/11/17

Dentro le canzoni: Queen - The show must go on (1991)

Ci sono molti modi di salutare questo mondo, Freddie mercury ha scelto il modo a lui più congeniale e che meglio sapeva utilizzare, ovvero parole e musica.

The show must go on è infatti uno struggente saluto di un (sublime) artista che ci stava per lasciare a causa di una brutta malattia che lo colpì a metà anni 80 e che lo ha visto spegnersi nel 1991.

Il testo della canzone fu abbastanza criptico al momento dell'uscita dell'album ma è improvvisamente diventato molto chiaro dal momento in cui Freddie ci ha lasciato. Non a caso la canzone è stata posta all'ultimo posto dell'album Innuendo (già titolo che era tutto un programma, sul vociferare delle condizioni di salute di Freddie), come per dire: "Signori, questa è l'ultima canzone"

Empty spaces, what are we living for...

Beh, l'ultimo saluto di Freddie è anche un capolavoro totale e assoluto: The show must go on secondo me è la loro canzone più bella dopo Bohemian Rhapsody, non solo per il significato del testo: ci sono atmosfere cupe che i Queen non avevano esplorato molto spesso durante la loro carriera e ogni musicista ha dato il proprio tocco di classe, senza mai strafare come era loro uso: il drumming gustosissimo in apertura di Roger Taylor, il basso delicato ma sempre presente di John Deacon (ricordiamolo, l'unico a non partecipare ai successivi progetti targati Queen +) e la chitarra di Brian May che esplode in un assolo che solo lui poteva regalarci, con quel gusto e quel suono così particolare. La voce di Freddie Mercury la conosciamo tutti e sappiamo che è unica ma...beh, non vorrei fare il blasfemo ma ci ho sempre sentito qualcosa di poco naturale in queste linee vocali (e in generale in tutto l'album Innuendo), probabilmente non era in grado di cantare in maniera ottimale in quel periodo ed è stato aiutato in studio. Perlomeno, questo è quello che ho sempre pensato, poi non so se è vero.

La mia parte preferita della canzone è il bridge finale, dove ho sempre percepito un suo grande attaccamento alla vita, nonostante tutto, con un cantato così potente ed espressivo.

The show must go on è un capolavoro che rimarrà nei secoli a venire. Ciao Freddie.