01/11/17

Recensione: I Dottori - Poesia & Veleno


Recensione a cura di Stick

"Poesia&Veleno" è il terzo lavoro de I Dottori, band di Latina, che unisce Alternative Rock a sonorità più noise.  I Dottori, iniziano a muoversi musicalmente a partire dal 2003 ed arrivano ad oggi con un bagaglio di tre album, complice anche un cambio di line up a metà percorso 2009.

Questo terzo lavoro propone un sound deciso che scalfisce l'atmosfera resa in alcuni punti del cd leggera e più melodica senza mai rinunciare ad un imput di adrenalina che sembra essere il marchio di fabbrica di questa band che propine testi in italiano.

Un cammino come scritto prima, scaturito da un cambio di Line Up che forse sembra essere una mano dal cielo per far smuovere questi ragazzi che hanno idee e talento da vendere. Una partenza energica con le prime tracce Per Non Farti Ammalare, Storia di Gianni, segnate da una chitarra che sforna sonorità convincenti, lasciano spazio a momenti più cristallini Marte, Viola, Il Suo Strano Modo Di Passare L'Estate, scaldati da un basso ed una voce dalle soluzioni vincenti, per poi ripiombare in un giro di accordi aggressivi ma non troppo con la bella Marilù, Ridere Fa Bene, Mario Il Poeta.

Un andamento ondulatorio dove la band di Latina si esprime al meglio delle loro possibilità grazie ad un'intesa a nostro avviso perfetta.

"Poesia&Veleno" si lascia ascoltare regalando piacevoli emozioni anche nella parte finale del viaggio che si chiude con una chicca ben interpretata da I Dottori suonando Un Blasfemo traccia di F.De Andrè rivista in chiave I Dottori. Ottima conferma per questi quattro ragazzi che sapranno regalare ancora altre piacevoli lavori.

Tracklist:
01. Per non farti ammalare
02. Storia di Gianni
03. Marte
05. Viola
06. Il suo strano modo di passare l'estate
07. Marilù
08. Ridere fa bene
09. Mario il poeta
10. Moquette
11. Domenica
12. Un blasfemo (F. De Andrè)