13/12/17

Top 10: Le migliori canzoni del 2017

Eccoci finalmente ad un'altra classifica di fine anno? Perché finalmente? Non lo so, é assolutamente immotivato. Vabbé, in tutti i modi... Beccatevi la top ten delle canzoni migliori dell'anno in corso, secondo il sottoscritto.

Ovviamente, come dico sempre, prendete il tutto con le pinze perché le classifiche lasciano sempre il tempo che trovano. Ultima cosa: se non vedete il video, potete cliccare sul titolo e la canzone in questione vi apparirá come per magia (in un'altra tab).

Ah, quest'anno ho voluto fare sia la versione scritta che la versione video. Scegliete voi quale guardare. Vi lascio il video qui.

Cominciamo!

10) Rage - Season Of The Black
Dannato Peavy, fa uscire praticamente un disco ogni anno da una vita e non delude mai, nonostante mille cambi di formazione (ottima anche quest'ultima).
Questa canzone é una bomba ed il ritornello ve lo ricorderete per sempre dopo il primo ascolto.


9) Adrenaline mob - Blind leading the blind 
Non apprezzo particolarmente gli Adrenaline Mob cosí come non ho apprezzato molto il loro ultimo album, We the people, ma questa canzone mi piace da impazzire. Dategli una chance (sperando non la tolgano da Youtube. Cliccate sul link) e gustatevi la performance vocale di Russell Allen.

8) Sons of Apollo - Lost in Oblivion
Puó mai mancare dalle mie classifiche un pezzo/album dove protagonista é Mike Portnoy? Certo che no, quindi beccatevi quella che probabilmente é la mia canzone preferita dal loro primo (e unico) album. Strofe stupende, questa canzone è un perfetto equilibrio tra tecnica e aggressività.

7) Mr.Big - Defying gravity
Oh, a me questa canzone piace un sacco. Il merito principale é di quel geniaccio di Paul Gilbert che, nonostante i discutibilissimi colori di chitarre (quella fucsia non si può vedere), mette il suo genio creativo durante tutta la durata della canzone. 

6) Steelheart - You Got Me Twisted
Incredibile ballatona anni 80 che piú anni 80 non si puó. L'interpretazione vocale di Miljenko Matijevic é da standing ovation. Anche qui, il ritornello vi si stampa e non vi lascia piú. Girl you got me twisted!!!

5) Europe - GTO 
A me l'ultimo album degli Europe ha impressionato un sacco. Gli ho trovato un mordente che secondo me non hanno mai avuto. Ascoltate questa GTO se non capite cosa voglio dire.

4) Pain Of Salvation - Reasons
Ah, che accoppiata... mannaggia a loro e all'ego di Daniel... Vabbé non voglio aprire il topic sul recente split in seno alla band. Ho letto un commento divertentissimo dai commenti di YouTube: "This are Doritos, This are Doritos, This are Doritos, Doritos". Vabbé gustatevi la canzone e i tempi assurdi del ritornello.

3) Art of anarchy - Changed man 
La canzone é banale, giá sentita, con delle lyrics magari non troppo originali e tutto quello che volete, ma appena parte il ritornello, godo come un riccio. Ho cercato di razionalizzare e ho capito che é gran parte per merito delle chitarre taglientissime associate ad una voce melodica (e, ovviamente, alla splendida interpretazione di Scott Stapp).

2) The night flight orchestra - Midnight flyer 
Non sapevo praticamente nulla di questa band e ne sono rimasto ammaliato per dei suoni molto ovattati ma uno spirito (in alcune tracce) da puro NWOBHM. Questa canzone é cantata in maniera assolutamente divina. Trascinante, per alcuni versi innovativa e ottimamente interpretata. Grandissimo pezzo.

1) The darkness - Southern trains
I Darkness mi piacciono molto nei loro pezzi veloci e, in generale, mi piacciono i pezzi ironici e mi piacciono anche i testi incazzati. Ecco, avete capito perché adoro questa Southern Trains, canzone ispirata alla compagnia di treni che si occupa delle tratte dal sud dell'Inghilterra fino a Londra (passando per l'aeroporto di Gatwick, quindi forse lo avete preso pure voi). L'esperienza di Justin non é stata evidentemente molto positiva e gliene dice di tutti i colori. Mi é piaciuta un sacco sin dal primo istante: amore a primo ascolto (clicca per vederlo). Gustatevi l'improbabile video.