01/04/18

Recensione: Ravenscroft - Rebel (EP, 2018)


I Ravenscroft sono un gruppo alternative rock proveniente dalla California e composto da Ralph Buso (Vocals), Brett "Octane" Gorke (Guitars), Devin Baker (Bass), Pat Magrath (Drums).

Avevo già parlato di questa band in precedenza sulle pagine di Given to rock, ma dato che il quartetto ha appena dato alla luce questo nuovissimo EP (che prende il nome di Rebel), colgo l'occasione per parlarne nuovamente, a partire dalla bella copertina che trasuda rock n' roll da tutti i pori.

Se non conoscete la band in questione (e non ricordaste l'articolo precedente) e dovessi darvi dei riferimenti direi che i Ravenscroft suonano come un misto fra Creed, Godsmack e Stone temple pilots, forse in salsa un po' piú moderna e, a tratti, un po' piú cattiva. Ma potete benissimo trovare diversi riferimenti durante l'ascolto.

Una delle mie preferite della nuova uscita é assolutamente Stand up (vi metto il video qui sotto) brano che suona catchy ma potente e con un break centrale decisamente molto interessante. Nelle strofe potrete sentire anche qualche influenza degli Alice in Chains. Non assolutamente da meno la potente opener Denomination, che svolge benissimo il suo compito in apertura di disco.



Riguardo gli altri brani di questo Rebel troviamo anche l'energetica title track, una canzone perfetta per le radio e per i live, Jaded, la già edita The chase e anche My dearest one, una ballad abbastanza tradizionale, come piace a me, che non tenta di inventare niente ma che risulta dannatamente godibile. 

In tutte le canzoni, sempre potente e precisa la batteria di Pat Magrath, un metronomo preciso a servizio della band. La prestazione degli altri componenti è assolutamente perfetta: a partire dal cantato grintoso ma senza mai dimenticare la melodia a cura di Ralph Buso. Prova assolutamente perfetta. Poi le chitarre sempre ispirate e a tratti molto tecniche di Brett "Octane" Gorke e il basso energico di Devin Baker. La band suona sempre al posto giusto: i tecnicismi ci sono, ma sono sempre al servizio della canzone e la band non eccede in virtuosismi personali, elemento fondamentale per una band. Il suono dell'EP mi piace parecchio, la produzione è moderna, chiara e potente. La batteria in particolare ha un suono stupendo, secondo me.

Insomma questo Rebel è assolutamente un EP da attenzionare e i Ravenscroft sono senza dubbio una band da tenere sott'occhio per il futuro, aspettando il loro primo Full lenght. Nel frattempo potete tranquillamente tuffarvi su questo EP che è un bel sentire. Rock n' roll!

Website: http://ravenscroftofficial.com/
ReverbNation: https://www.reverbnation.com/ravenscroftofficial/
Facebook: https://www.facebook.com/RavenscroftOfficial/


Post Edit: