26/10/18

Recensione: Soulfly - Ritual (2018)


Sapete quando vi avvicinate ad un disco ma sapete giá che probabilmente non arriverete neanche a metá e lo eliminerete per sempre dalla vostra memoria dopo mezzo ascolto? Ecco, con questo spirito mi sono avvicinato a questo Ritual, nuova creatura di Max Cavalera e dei suoi Soulfly, molto simili all'altra creatura di Max, i Cavalera conspiracy: lí suona la batteria il fratello Igor, qui suona il figlio Zyon (sempre in famiglia...), mentre il chitarrista Marc Rizzo é presente in entrambe le band.

Non mi aspettavo nulla da questo disco sia per aver ascoltato (sommariamente, ad essere onesto) le ultime produzioni di Max, sia per il suo stato di forma a livello vocale. Invece in questo Ritual ho trovato un discreto livello di ispirazione (partendo dal presupposto che parliamo di un artista che compone da una trentina d'anni) e da una forma vocale piú che accettabile.

Disco che ho apprezzato nella sua struttura, nella sua durata non eccessiva e nella sua varietá, aiutata dalle ospitate di Randy Blythe e Ross Dolan in Dead behind the eyes e Under rapture e da elementi tribali che spesso hanno contraddistinto la carriera di Max. Sfido tutti a non ricollegare la title track Ritual o il finale di Blood on the street al periodo Roots dei Sepultura.

La parte finale del disco é la migliore, per quanto mi riguarda: Bite the bullet é una bomba e si piazza al primo posto delle mie preferenze, Feedback! sembra un tributo ai Motorhead e la strumentale Soulfly XI sembra quasi un pezzo dei Queensryche, con tanto di sax in prima linea e delle belle chitarre acustiche (a proposito, l'inizio é proprio paro paro a One dei Metallica, appena é partita pensavo fosse una cover).

Un disco che non fa di certo gridare al miracolo ma che é dignitosissimo e dimostra che il buon Max ha ancora qualche cartuccia da sparare. Se siete vecchi fan di Max, dategli una chance, non credo ve ne pentirete.

Voto 69/100

Top tracks: Evil Empowered, Bite The Bullet, Feedback! 

Tracklist:
01. Ritual
02. Dead Behind The Eyes (feat. Randy Blythe)
03. The Summoning
04. Evil Empowered
05. Under Rapture (feat. Ross Dolan)
06. Demonized
07. Blood On The Street
08. Bite The Bullet
09. Feedback!
10. Soulfly XI

 
Posted in  on ottobre 26, 2018 by Kevin Johnson |   Edit