05/12/18

Recensione: The Story So Far: The Best Of Def Leppard (2018)


Non sono un grande fan dei Def Leppard (a causa del loro sound secondo me troppo patinato) ma questa é davvero una bella raccolta, a partire dalla bella ed essenziale copertina che vedete qui sopra.

The story so far rappresenta, da profano, il meglio della band inglese con qualche bella sorpresa (perlomeno per me, che non conosco l'intera discografia della band) nel secondo CD. A scanso di equivoci sappiate che non mi riferisco alla trascurabile We all need Christmas che abbiamo ascoltato insieme di recente, quella la troverete (fortunatamente, per quanto mi riguarda) solo nell'edizione in vinile. 

L'edizione che si trova sulle piattaforme digitali é quella a 2-CD, ma se volete, trovate pure l'edizione CD singolo, con quella che é la selezione essenziale della band: le varie Animal, Pour Some sugar on me, Let's get rocked, Love bites, Hysteria, Rock of ages e compagnia bella ci sono tutte, completate da una cover secondo me molto riuscita di un pezzo dei Depeche Mode, Personal Jesus. Tutte le canzoni del primo disco non hanno bisogno di presentazioni in quanto veri e propri capisaldi della band britannica. C'é anche una canzone che ho sempre apprezzato un sacco e originariamente presente nella colonna sonora del film Last action hero, ovvero l'interamente acustica Two steps behind. Tra l'altro vi consiglio di procurarvi l'itera colonna sonora, dato che ci sono.

Torniamo a noi: nel secondo disco troviamo materiale prevalentemente della seconda parte di carriera e proveniente da pubblicazioni come Mirror ball e Slang e, lo ripeto per l'ennesima volta in poche righe, non essendo un fan della band ci sono tanti titoli che mi risultavano sconosciuti.
Mi sono quindi goduto per la prima volta pezzi che mi hanno catturato subito come Now e Undefeated, solo per citarne due, mentre conoscevo bene quelle presenti nell'album omonimo del 2015, Let's go e Man enough.

In conclusione non posso fare altro che consigliare a tutti questo The Story So Far: The Best Of Def Leppard in quanto rappresenta al meglio quella che é stata la carriera della band fino a questo momento (come recita il titolo).

Vi lascio con il video della canzone che ho scoperto grazie a questa raccolta (con Joe Elliot vestito alla Kurt Cobain) e la lunghissima tracklist, a fondo pagina.



Disc: 1
1. Animal
2. Photograph
3. Pour Some Sugar On Me
4. Love Bites
5. Let’s Get Rocked
6. Armageddon It
7. Foolin’
8. Two Steps Behind
9. Heaven Is
10. Rocket
11. Hysteria
12. Have You Ever Needed Someone So Bad
13. Make Love Like a Man
14. Action
15. When Love & Hate Collide
16. Rock of Ages
17. Personal Jesus

Disc: 2
1. Let’s Go
2. Promises
3. Slang
4. Bringin’ On the Heartbreak
5. Rock On (Radio Remix)
6. Nine Lives (Feat. Tim McGraw) – Def Leppard, Tim McGraw
7. Work It Out
8. Stand Up
9. Dangerous
10. Now
11. Undefeated
12. Tonight
13. C’mon C’mon
14. Man Enough
15. No Matter What
16. All I Want Is Everything
17. It’s All About Believing
18. Kings of the World
Posted in  on dicembre 05, 2018 by Kevin Johnson |   Edit