16/05/20

Potevano forse mancare quei mattacchioni dei Nanowar of steel all'ondata di registrazioni da casa in quarantena? Ma certamente no, eccovi quindi la loro Sneetzem of a yawn, piena di starnuti e di sbadigli, giusto per ricordarci cosa stiamo facendo in questo periodo: niente.

Ecco il video.

Post a Comment: