27/06/14

Top 20: ballads (Part 1)

Ma davvero mancava la classifica piú banale di tutte, ovvero quella delle ballad? Non preoccupatevi, rimediamo subito.

Eccola. Prendetela con le pinze, ovviamente... Sono gusti personali, non mi odiate, ad alcune sono proprio affezionato. Anche qui potevo fare una top 500 viste quante ballad meravigliose ci sono. Per sceglierne solo 20 non ho dormito per settimane. Vale sempre la regola di una canzone per band. Se non vedete il rispettivo video, cliccate sul titolo e vi apparirà come per magia.

Eccole qui:

20) Annihilator - Phoenix rising
Partiamo con un pezzo che non in tantissimi conoscono, dal bellissimo album Set the world on fire. Ricordo che la ascoltavo parecchio ai tempi della scuola e riuscí a farla amare anche ai miei compagni di classe. Quelli che ascoltavano merda, per intenderci.


19) Ozzy Osbourne/Lita Ford - Close my eyes forever
Credo che neanche questa sia troppo famosa, nonostante sia cantata da due grandissimi. Certo, un balzo sulla sedia é inevitabile quando la voce del signor Osbourne si sostituisce a quella della delicata Lita Ford. Inoltre, l'inquadratura di Ozzy al minuto 2.39 é da codice penale e fa piú paura de "la casa 1,2,3,4,5" messi insieme.

18) Queensryche - Silent lucidity
Avevo giá nominato questa canzone nella classifica delle canzoni rilassanti. Non amo ripetermi, ma era un peccato non inserirla in questa classifica. Canzone dal (per me) sopravvalutatissimo album Empire che mi ha catturato dopo diversi anni e che ora giudico un must della band. L'arpeggio iniziale é tanto semplice quanto genuino (e che é, na brioscina?). Cacchio quento era magro Geoff Tate 20 anni fa.

17) U2 - One 
Su, dai, non fate i duri e puri. Dite quello che volete sugli U2 ma questa One per me é una perla. Poi sputtanata alla grande dalla inutilissima riedizione con Mary J Blidge, ma l'originale é proprio bella bella, a prescindere dalla simpatia per Bono e compagni.


16) Edguy - Scarlet rose
Da ragazzino non sapevo manco chi fossero gli Edguy, ma avevo una compilation fatta da un amico e c'era sta canzone che mi piaceva. Periodicamente la riascolto con il dubbio: "ma dai, ti piaceva perché eri "cciovane", invece la trovo superba pure oggi.

15) Extreme - More than words
Ogni volta che parlo di questa canzone un parte un brivido lungo la schiena. No, non é quello che pensate. Penso infatti alla versione di Luca Carboni e Jovanotti: "E' natale tutti i giorni o non é natale mai". Facciamo cosí, vi faccio vivere il mio brivido lungo la schiena, tanto More than words la conoscete tutti e penso siamo tutti d'accordo che é una gran canzone. La versione live in anteprima é agghiacciante.



14) Red hot chili peppers - Under the bridge
Non voglio nemmeno nominare la riedizione "femminile" (in qualche modo l'ho giá fatto), almeno quella qui sopra é comica o One degli U2 con mary J blidge conservava qualcosa dello spirito originale. Passando alla canzone... I red hot quando erano giovani, mamma mia che genialitá e mix di generi. Ma perché hanno scelto questa foto orrenda come anteprima ufficiale dei loro video? Chi l'ha scelta? Flea dopo 4 bottiglie di Jagermeister

13) Bon Jovi - Bed of Roses
Abbastanza leccaculo come gruppo e come canzone, lo ammetto. Peró con le ballad ci sono fare eccome. Avrei potuto (forse dovuto) scegliere Always, ma gli ho sempre preferito questa, nonostante qualche versione dal vivo sia agghiacciante. Spero mi perdonerete, negli anni.

12) Queen - Who wants to live forever 
Una ballad atipica con un sapore epico di fondo (il merito va di certo anche al film Highlander) con un video dove Freddie Mercury é vestito come un principe "totale" (Cit Fantozzi) e nell'inquadratura successiva Roger Taylor ha un giubotto di Jeans del mercato. Epico anche l'assolo: con 3 note, Brian May distrugge tutto.

11) Guns n' roses - Don't cry
Forse un po' troppo inflazionata come canzone, ma il suo valore é indiscutibile, nonostante il finale osceno con 30 secondi di iaiiiiaiiiaiaiiiiiooooooiiiiiioooiiiiiieeeeeaaaahhhhhh. Per i pochi che non lo sapessero, la canzone é disponibile in due versioni con due testi (e con due linee vocali) differenti. Pubblico forse quella meno conosciuta, sperando di farvi dire: "cazzo, non l'avevo mai sentita". Ci sono riuscito? Ok, no. Questa che vi posto secondo me é piú di gusto, ma la prima funziona meglio.

(continua...)
Share: