23/11/15

Recensione: Queen - A night at the Odeon (2015)


Eccone un altro!
Brian May e Roger Taylor stanno praticamente scavando nei loro archivi e stanno pubblicando tutto il pubblicabile, ed ecco quindi che anche questo Live at the Odeon - Hammersmith vede la luce, dopo aver visto qualche spezzone qui e li in altri video (Greatest flix se la memoria non mi inganna). Negli enormi uffici di Given to rock (una scrivania) abbiamo a disposizione solo l'edizione audio (e pure in digitale), ma sempre meglio parlarne parzialmente che non parlarne affatto, giusto?

Questo live at the Odeon del 1975 succede a quello uscito l'anno scorso del Rainbow del 1974 e per la veritá non ci sono grandissime differenze tra le due esibizioni. Per ovvi motivi la scaletta é abbastanza simile (la band aveva a disposizione grosso modo lo stesso materiale) con la sola aggiunta della "nuova" Bohemian Rhapsody, eseguita a spezzoni in un bel medley assieme a Killer Queen e The March Of The Black Queen. Tra gli altri brani da segnalare, mi piace sempre ascoltare le energetiche Ogre Battle e Liar, canzone con una bellissima parte di basso (verso la metá brano) da parte di John Deacon.

Freddie Mercury é sempre grandissimo (anche al piano) ma anche sempre il solito driblomane che pur di non prendere un acuto fa acrobazie miracolose (in In the lap of the gods é abbastanza snervante, metticcela una nota in falsetto, almeno una!), la sezione ritmica Taylor/Deacon é forse al suo apice, mentre Brian May é sempre impeccabile come lo conosciamo ed impegnato in diverse parti solistiche (Brighton rock su tutte).

Anche qui la parte finale del concerto é affidata a dei classici rock n' roll d'annata come Big Spender e la mitica Jailhouse rock (in medley con altri brani tipo Be Bop a Lula), mentre il secondo bis é affidato a Seven seas of Rhye (toh, degli acuti!) e See What A Fool I've Been.

Che dire quindi di questa uscita? L'unico punto a sfavore potrebbe essere proprio la quantitá di live che i Queen stanno sfornando negli ultimi anni, ma a parte questo, le uscite sono tutte di assoluto livello e questo A night at the Odeon non fa eccezione. Mi sento quindi di consigliarlo sia ai fan della band sia a chi vuole approfondire le proprie conoscenze sul primo materiale della band, non troppo conosciuto al grande pubblico. Se siete interessati all'edizione video, vi piazzo il trailer del dvd/BluRay a fondo pagina, penso ne valga ancora di piú la pena. Tra l'altro la venue é una delle mie preferite, ci ho visto diversi concerti e ci torno sempre molto volentieri.

Tracklist:
Now I'm Here 04:43
Ogre Battle 05:19
White Queen (As It Began) 05:31
Bohemian Rhapsody 02:28
Killer Queen 02:08
The March Of The Black Queen 01:30
Bohemian Rhapsody - reprise 01:02
Bring Back That Leroy Brown 01:32
Brighton Rock 02:24
Guitar Solo 06:37
Son And Daughter 01:44
Keep Yourself Alive 04:33
Liar 08:45
In The Lap Of The Gods ...revisited 05:24
Big Spender 01:24
Jailhouse Rock - medley 09:21
Seven Seas Of Rhye 03:11
See What A Fool I've Been 04:22
God Save The Queen 01:23