18/07/16

Top 20: Le migliori linee di basso (part I)

Era da un po' che non facevo una (discutibile) classifica. Beh, eccovela.
Riguarda le migliori linee di basso che ho classificato in base a bellezza/importanza storica/gusto personale, ovviamente riguardante il mondo Rock, quindi niente Jamiroquai, Michael Jackson o Otis Redding. Come dico sempre, queste classifiche lasciano sempre un po' il tempo che trovano, quindi prendetela per quella che é e non vi incazzate, per favore. Queste sono le posizioni dalla 20 alla 11, le prossime 10 prossimamente (la lista é giá pronta, ovviamente).

Mi sembra superfluo aggiungere che se volete ascoltare queste canzoni dallo speaker del vostro cellulare o dal laptop, lasciate proprio perdere.

20) Motorhead - Ace of spades
Partiamo ignoranti con un riff che non fá prigionieri: Lemmy parte a 1000 all'ora per la famosissima Ace of spades. E basta.


19) Tool - Schism
Totalmente l'opposto della precedente: riff ipertecnico e di una bellezza clamorosa. Datemi dello scemo, ma non sono mai riuscito ad ascoltare i Tool, li trovo noiosi. Questo riff peró é una delizia. Ne sanno qualcosa anche i Dream Theater che lo hanno preso in prestito.


18) Ozzy Osbourne - No more tears
Non so se sto riff piace solo a me, ma lo trovo troppo affascinante. Sará il suono, sará l'idea, sará la voce fastidiosa di Ozzy sullo sfondo, ma mi piace un sacco. Questo cacchio di editor non mi fa allegare il video originale quindi sono costretto a prendere questa sorta di lezione di basso da un tipo portoghese che entra fuori tempo. Fatevelo bastare.


17) Nirvana - Come as you are
Diamo il merito ai Nirvana, ma se volete approfondire la questione dell'origine del riff, cliccate pure qui. Beh, penso che sia il riff piú suonato da i bassisti alle prime armi. Entri in sala prove, accendi l'ampli e suoni Come as you are (anche se in realtá il riff é suonato anche dalla chitarra). Ok, il basso funziona, possiamo suonare.


16) Metallica - For whom the bell tolls
Una delle piccole gemme create da Cliff Burton per un riff che ha fatto storia dell' Heavy metal. Eccovelo suonato da Robert Trujllo in tempi piú recenti. Il video ha un'audio cosí brutto e distorto che mi piace.


15) Led Zeppelin - Dazed and confused
Stiamo facendo un po' troppi cambi di genere e di stili, me ne rendo conto. La linea di Dazed & confused, oltre ad essere bella universalmente, mi piace per il suo gusto triste e malinconico, che si sposa perfettamente con il brano. Gustatevela


14) Steelers wheel - Stuck in the middle with you
Quanto mi piace questa canzone. Lo ammetto, l'ho scoperta grazie alle Iene di Tarantino.
Gran merito ha la linea di basso che porta a braccetto tutto il brano (boh). Gustatevela. Zucchero aveva fatto una cover di questa canzone, giusto?


13) Green day - Longview
Mike Dirnt é un grande, adoro le sue linee di basso. Se devo sceglierne una fra tutte (come in questo caso) forse scelgo Longview, dal famosissimo Dookie. Non fate quella faccia, dai. Vi faccio ascoltare questa violentissima versione con il cantato nasale e leggermente fuori tono e il pubblico che lancia il fango sul palco, in quel di Woodstock.


12) Bon Jovi - Livin' on a prayer
Il riff portante, splendido, di Livin' on a prayer comincia proprio con il basso suonato da Alec John Such (ho sempre pensato che sia un nome tremendo, siete d'accordo?), poi Richie Sambora entrerá con il suo famosissimo talkbox. Beh, credo che nessuno possa avere niente da ridire su questa scelta. No? Jon vi guarda male, nell'anteprima.


11) Muse - Hysteria
Una delle canzoni piú belle e famose canzoni dei Muse aperta dal magnifico Chris Wolstenholme che ricama una linea di basso allo stesso tempo sia estremamente tecnica che musicale. Anche qui, di questo gruppo potevo prendere un sacco di canzoni, c'é solamente l'imbarazzo della scelta. Gustatevela (nonostante la pessima camicia) in questa esibizione live.


 Continua....