04/06/19

Recensione: D-A-D – A Prayer For The Loud (2019)


I D-A-D sono un gruppo danese sulle scene da una vita che, a parere del sottoscritto, avrebbe meritato piú fortuna in carriera.

Il gruppo si é preso una pausa di circa otto anni dal loro ultimo album DIC·NII·LAN·DAFT·ERD·ARK (titolo che quasi cela il loro vero nome, omettendo la parola Disney) e si rimette in moto secondo binari molto ben conosciuti dalla band, come dichiarato da loro stessi. Niente di piú vero: A prayer for the loud é un buonissimo album di hard rock con tutti gli standard della band, inclusa la consueta qualitá a cui ci hanno abituato. Jesper e Jacob Binzer, piú quel geniaccio di Stig Pedersen (con i mitici bassi assurdi a due corde che valgono da soli i prezzi dei biglietti dei loro live).


L'inizio del disco é superbo, con il singolo Burning star che abbiamo giá ascoltato insieme qualche settimana fa. Nel caso vi siate perso il video, ve lo ripropongo. Sia chiaro che potete vivere benissimo anche senza guardarlo.


Proseguendo con l'ascolto, ancora meglio é la title track che mi piace talmente tanto che penso troverá posto nella top 10 delle migliori canzoni dell'anno: il ritornello é davvero magnifico, che mi ha preso dal primissimo ascolto. Datele una chance, secondo me é clamorosa, vi posto il link a fondo pagina.

Fra i punti di forza del disco meritano sicuramente una citazione anche la successiva Nothing ever changes, The real me (che non é quella dei The who), Musical chairs (che sembra uscita da un disco di Slash) e la bellissima ballad A drug for the heart. Il resto dei brani sono onestissimi ma non mi hanno lasciato grossa traccia, almeno per il momento.

A prayer for the loud é un disco che non ha bisogno di molte parole, se conoscete la band, sono i D-A-D di sempre che non perdono un briciolo della loro anima e della loro qualitá. Bentornati.

Voto: 70/100
Top tracks: Burning Star, A Prayer For The Loud, A Drug For The Heart 

Tracklist:
1. Burning Star
2. A Prayer For The Loud
3. Nothing Ever Changes
4. The Sky Is Made Of Blues
5. The Real Me
6. No Doubt About It
7. A Drug For The Heart
8. Musical Chairs
9. Time Is A Train
10. Happy Days In Hell
11. If The World Just