Follow by Email

20/08/19

Top 10: AC/DC


Mi avete chiesto di farvi una top 10 sui mitici Ac/dc quindi beccatevi quelle che, grosso modo, sono le mie canzoni preferite della band di Angus Young. Ah, preferisco il primo periodo con Bon Scott, cosí forse anticipo qualche domanda. Sempre nel caso abbiate letto questa introduzione. Vi ricordo, inoltre, che se non vedete il video della canzone, potete cliccare sul titolo e vi apparirá, come per magia. Vabbé, cominciamo che é meglio...

10) Hard as a rock (Ballbreaker)
In realta forse non dovrebbe stare in questa top 10 in quanto forse molte altre canzoni lo meriterebbero di piú, ma a Hard as a rock passava sempre su MTV (quando MTV trasmetteva ancora musica che si possa definire tale) e io mi ritrovavo a guardare questo (bel) video piú volte al giorno. Basta come motivo?



9) For those about to rock (For those about to rock)
Posta a conclusione del loro live album piú famoso, é semplicemente una canzone perfetta per chiudere uno spettacolo. La frase sembra essere presa in prestito (ma modificata) da una vecchia frase usata nelle arene dei gladiatori: "For those about to DIE we salute you". Vi lascio una versione da un vecchio live at Donington. Se cliccate sul link del titolo, vi apparirá.

8) It's a Long Way to the Top (If You Wanna Rock 'n' Roll) (High voltage)
Due cose mi piacciono un sacco di questa canzone. La "grezzata" della cornamusa, totalmente superflua, e la forza contagiosa del ritornello. Vi lascio il video cosí potete ammirare e (e forse apprezzare) entrambe le cose. Non ho trovato quello ufficiale e purtroppo é di qualitá infima, ma spero mi perdonerete.

7) T.N.T. (High voltage)
Bon Scott ci dice che é fatto di dinamite e noi non possiamo fare altro che credergli. Tratta da uno dei migliori album della band, High voltage, che in realtá non é il primo disco della band, ma il primo disco internazionale della band. Vabbé é complicato da spiegare, mi scoccia. Beccatevi la canzone.



6) Highway to hell (Highway to hell)
Sono molto affezionato a questa canzone, che coverizzavo con la una vecchia band di quando ero ccciovane. Per il resto, non credo che debba aggiungere molto altro, in quanto é forse la canzone piú popolare della band. Esatto, mi sono appena preso la briga di verificare su Spotify ed é quella piú cliccata.

5) You shook me all night long (Back in black)
Ecco un'altra super popolare (ed un'altra che ho sempre cantato in giro), talmente popolare che l'ho sentita cantare pure da Celine Dion. Non sto scherzando. Ultimamente sono in fissa con sta canzone, se mi date in mano una chitarra, la prima cosa che suoneró sará il ritornello di questa canzone.



4) Whole lotta rosie (Let there be rock)
Devo essere sincero, ho conosciuto questo pezzo grazie a vecchi bootleg dei Guns n' roses, che la eseguivano dappertutto durante i loro primi tour. Beh, se mi conoscete sapete che mi piacciono gli "stop & go". Quale canzone meglio di questa? Live funziona magnificamente.

3) Thunderstruck (The razors edge)
Semplicemente uno dei riff Hard rock piú famosi di sempre, suonato con gusto e maestria da quel geniaccio di Angus Young. Grande opener, é stata presa in prestito da diversi eventi sportivi e anche usata come colonna sonora.



2) Let there be rock (Let there be rock)
Di questo pezzo mi fa impazzire il ritmo: giá frenetico e vibrante dall'inizio (il riff portante é un treno merci), ma che sfocia in un ritornello che mi manda ancora piú fuori di testa e che fa muovere ogni muscolo del mio corpo. Il videoclip é spassosissimo, con i nostri che suonano in chiesa vestiti con abiti sacri. Cliccate sul titolo per vederlo.

1) Back in black (Back in black)
Questa canzone non ha solo un riff che é entrato nella storia come uno dei piú belli di sempre, ma ne ha persino due (perlomeno, per il sottoscritto): il riff sul finale, secondo me, é anche piú bello di quello iniziale, se possibile. Ve la lascio qui sotto (ancora una volta in versione live) cosí potete deliziare i vostri padiglioni auricolari con entrambi. Angus é un genio. Buon ascolto.