Cerca nel blog

02/12/19

La scheda: Break Me Down



Bio
I Break Me Down sono un band Alternative Metal fondata a Milano nel 2017.
I loro live concentrano in un’unica e potente emozione tutta la carica e l’energia da cui nascono le loro canzoni. Nel gennaio del 2018, con Faith Blurry alla voce, pubblicano il loro primo Ep dal titolo “Resilience” registrato e mixato al Magnitude Studio da Matteo Magni, contenente 3 brani inediti, scritti e prodotti dalla band stessa. Tra le numerose date fatte in giro per la penisola ricordiamo le aperture ad artisti internazionali quali Crazy Town, Joe Stump's Tower of Babel, Vinnie Moore e Lacuna Coil. Nel Febbraio 2019 Faith abbandona la band per seguire il suo personale percorso musicale. A Marzo 2019 entra a far parte dei BMD la nuova cantante Irene Franco. La line-up attuale vede Irene Franco alla voce, Laerte Ungaro e Morris Steel alle chitarre, Giuseppe “LoChef” Greco al basso e Fabio Benedan alla batteria. A Ottobre 2019 La Band ha pubblicato su tutti i Digital Store il primo disco "The Pond" preceduto dai due singoli "Your Game" e "The Noose"! "The Pond" contiene undici tracce inedite, scritte e prodotte dalla stessa band, registrate e mixate ancora da Matteo Magni al Magnitude Studio.

Genere:
Alternative Metal

Line up attuale:
Irene Franco (voce)
Laerte Ungaro (chitarra)
Giuseppe “LoChef” Greco (basso)
Fabio Benedan (batteria)
Morris Steel (chitarra)

Album/ep /demo all'attivo:
Resilience (2018)
The Pond (2019)

Influenze:
Alter Bridge, Halestorm, Pantera, A Perfect Circle, Korn, Guano Apes, Tool.

Di cosa parlano i vostri testi:
I nostri testi raccontano quello che abbiamo sotto gli occhi ma che non ci soffermiamo a guardare. Sono momenti di vita reale, esperienze, storie o pensieri, tutte cose che ognuno di noi ha vissuto o può vivere in prima persona. Abbiamo preso ispirazione da quello che abbiamo intorno, non solo dalle nostre vite o da quelle delle persone che ci circondano, ma anche da video visti su YouTube, film, libri e tutto ciò che ci ha in qualche modo fatto riflettere.

Esibizione live che ricorderete per molto tempo:
Abbiamo fatto tanti bellissimi live e porteremo sempre nel cuore l’aver avuto la possibilità di condividere il palco con artisti di fama internazionale. L’esibizione che però ci lascia sempre un sorriso più ampio ogni volta che ne parliamo è quella di Festareggio del 2018, dove eravamo in apertura per la seconda volta ai Lacuna Coil! Semplicemente memorabile!

Un aneddoto divertente capitato on stage o in studio:
Di aneddoti c’e ne sono molti da raccontare, uno in particolare è successo durante il viaggio verso il Mic Rock Festival a Villapiana in Calabria per la prima apertura ai Lacuna Coil: ci siamo fermati in autogrill e abbiamo soccorso un auto in panne sotto il sole di Agosto, la situazione è stata alquanto comica.

I vostri dischi preferiti in assoluto:
Alter Bridge - Blackbird
Tool - Lateralus
Pantera - Cowboys From Hell
Linkin Park - Hybrid Theory

Citatemi un album che pensate essere gli unici al mondo ad apprezzare:
A Perfect Circle: Mer De Noms

Un musicista che vorreste incontrare:
Domanda complicata! Sicuramente ogni elemento della band ha in cuor suo un musicista che vorrebbe incontrare: per Laerte e Morris, Mark Tremonti degli Alter Bridge; per Fabio, Danny Carey dei Tool; per Irene, Jassie J.; mentre per me, Justin Chancellor sempre dei Tool.

Cosa chiedereste nel vostro backstage se foste la band più importante del pianeta:
Addirittura la band più importante del pianeta?! Sicuramente un bel buffet, dei divani comodi e un bel frigorifero pieno di birre! Ah! E naturalmente i Nutella Bisquits per Lae!

https://www.facebook.com/BreakMeDownIT/