La scheda: Mr. Jack

Bio:
Cantante, polistrumentista, vocal-coach, produttore discografico. Con la sua vecchia band, Iron heart, registra 2 album in studio e partecipa a 2 compilation di mix rock (negli Stati Uniti e in Germania). Successivamente ha registrato più di 5 progetti di musica horror (singoli, album in vinile ecc.) Firmando con Maculata Anima Rec. A Malta Collabora con grandi artisti del panorama Rock: con Enzo Donnarumma con il progetto "Enzo and the Glory Ensemble", (come cantante, chitarrista e batterista) insieme a Marty Friedman (Megadeth, Cacophony), Philip Bynoe (Steve Vai, Slash, Charlie Farren, Mike Mangini) Kobi Farhi (Orphaned Land), Ralf Scheepers (Primal Fear), Mark Zonder (Fates Warning, Warlord, Graham Bonet Band), Gary Wehrkamp e Brian Ashland (Shadow Gallery), Nicholas Leptos (Warlord, Arrayan Path) e altri ospiti Poi ancora con: Mistheria (Vivaldi Metal Project - Bruce Dickinson), Freddy Delorio (Death SS), Steve Volta (Perpetual Fire, Pino Scotto), Raffo Albanese (From The Depth), Alexander Layer e molti altri. nel suo ultimo album Long Road, come tastierista nell'ultimo album del chitarrista Valerio De Rosa insieme a Giacomo Voli (Rhapsody on Fire) e altri, con il suo album "Long Road", vince il Disco D'Oro! Partecipa al Rockin'1000 di Firenze in un concerto allo stadio con ospite Courtney Love e tantissimi altri artisti e tanto , tanto altro ancora…..
Line-up attuale:
Mr.Jack – Voce, Chitarra, Batteria, Tastiere.

Album all'attivo:
Long Road

Influenze:
Doors, Metallica, Whitesnake, Bon Jovi, REM, Alter Bridge, Creed e tanti altri ancora.

Di cosa parlano i tuoi testi: In generale di avvenimenti accaduti in vita reali, a volte anche racconti inventanti, un mix di varie emozioni a volte (Amore, odio, rabbia ecc), mi piace variare da un pensiero all’altro, navigare con la mente, cercare sempre nuove avventure.

L'esibizione live che ricorderai per molto tempo:
Mah, sicuramente la prima, che ero con una mia band (Iron Heart), di spalla ai Subsonica nel lontano 2008 , perché li ci fu un emozione enorme, salire sul primo palco professionale da vero artista, trovarsi per la prima volta con un pubblico molto numeroso sotto di te e poi l’adrenalina era a mille, hehehehe.  E poi sicuramente l’esperienza fatta allo stadio Franchi a Firenze con il progetto Rockin’1000, cantando davanti a 30.000 spettatori! Quella è stata una bellissima esperienza fatta con il grande Giacomo Voli e in quell’occasione c’era anche Courteny Love delle Hole! Emozione indescrivibile ad ogni grido comune del pubblico! Da pelle d’oca!

Un aneddoto divertente capitato on stage o in studio:
Beh, ce ne sono tanti: gli errori in studio con i vecchi progetti, le serate “alticce” in diversi live e tante altre cose che è meglio non raccontare ahahahahha. Di ricordi c’è ne sono tantissimi, ma belli o brutti che siano, hanno fatto parte di me e mi hanno fatto diventare l’artista che sono. Nella vita ci vogliono anche le brutte esperienze, perché ti fanno crescere e capire, ciò che è buono e ciò che non lo è.

I tuoi dischi preferiti in assoluto:
Allora, in assoluto l’omonimo dei Doors, amo viaggiare con la mente e quel disco (Come ogni loro lavoro) mi ha sempre ispirato e dato ottime idee. Adoro il sound anni 70, quindi anche band appunto come Led Zeppelin, Deep Purple, Pink Floyd. Un altro album che di sicuro mi ha segnato è Appetite for desctruction dei mitici Guns n' Roses, perché li c’è stata proprio la loro impronta nel rock pieno di eccessi ecc e quando lo si ascolta ti viene di far casino e darci dentro con la chitarra e gridare al massimo! Molto emozionante! Ma ce ne sarebbero diversi, non ne ho proprio uno in particolare. Adoro tanti album, come quelli di alcune band citate sopra, ma anche nei classici come Iron Maiden, Ozzy ecc...

Dimmi un album che pensi sia l'unico al mondo ad apprezzare:
Beh, scelta ardua, non saprei, andando proprio a scavare nella mia collezione potrei nominarti I Boston con il loro primo album, so che è uno tra gli album più famosi della storia, però a volte, quando si nominano le grandi band, vengono nominati poco purtroppo. Adoro il loro sound, ho tutti i loro album (Vabbè avendo più di 10.000 titoli, ho diverse discografie complete ahahahahah). Però credo, che meriterebbero più attenzione, specialmente ai giovani che si stanno approcciando al genere rock e derivanti

Un musicista che vorresti incontrare per fare quattro chiacchiere:
Sicuramente David Coverdale dei Whitesnake!!! Ha una voce che fa paura!!! L’etá per lui non avanza mai!!! Ho fatto anche una cover dei Whitesnake tempo fa ed è stata molto apprezzata, ma gliela farei ascoltare molto volentieri per avere un suo parere! Sicuramente è tra i miei mentori in campo di canto! Una carriera straordinaria e sempre proprio una bravissima persona, umile e molto alla mano

Cosa chiederesti nel backstage se foste il gruppo piú importante del pianeta:
In assoluto Bottiglie di Jack Daniel’s (Lo adoro ahahahhaha) , ma allo stesso tempo anche della musica rilassante, adoro dopo un live, ritrovare quella calma e tranquillità dopo il palco. Adoro la meditazione, ma anche il caos , quindi molto controverso come carattere hahahahaha, però si, una bella bevuta in santa pace sarebbe l’ideale sicuramente dopo un mega live con migliaia di persone presenti!

Previous Post Next Post