La scheda: Noram


• Genere musicale: 
metal con testi in italiano.

• Line-up attuale: 
Victor Rodriguez (voce), 
Alfredo Juliano (chitarra solista), 
Miriano Marra (chitarra ritmica), 
Bruno Di Lillo (basso, cori), 
Marco Maresca (batteria).

• Album/EP/Demo all'attivo: 
1 EP all'attivo (Antropocene).

• Influenze: 
Importante menzionare l'influenza del cantautorato italiano classico e contemporaneo per i testi. Tra questi: Fabrizio de Andrè, Federico Dragogna, Andrea Appino, Francesco de Gregori, Mogol, Giorgio Gaber e Franco Battiato. A livello musicale, praticamente tutti i sottogeneri del metal dall'oldschool all'estremo, eclusi sottogeneri come deathcore e simili. Nel nostro DNA è presente anche una componente hardcore punk alla Black Flag/Descendents.

• Di cosa parlano i vostri testi: 
I nostri testi parlano dei rapporti causa effetto tra problemi personali e sociali, ovvero di come il sociale influenza la sfera personale e viceversa. Prestiamo attenzione anche a temi d'attualità, come l'antropocene, e ai cambiamenti nel mondo odierno.

• L'esibizione live che ricorderete per molto tempo: 
14 dicembre 2019, l'unica che abbiamo fatto.

• Un aneddoto divertente capitato on stage o in studio: 
Il modo in cui è nata l'intro di PDG ("Un pugno di gloria"). Non sapevamo come iniziare la canzone, anzi avevamo troppe idee. Perciò ci siamo registrati mentre parlavamo di questo nel nostro garage, e dall'improvvisazione è nata la magia.

• I vostri dischi preferiti in assoluto:
[Victor] Tempi bui (Ministri), Verità supposte (Caparezza)
[Marco] Alive! (Kiss), Selling england by the pound (Genesis)
[Miriano] Rain temple (2814)
[Bruno] Train of thoughts (Dream theater)
[Alfredo] Impossibile sceglierne solo alcuni. Dedico però una menzione speciale agli album che mi hanno introdotto all'hard rock e al metal: Love at first sting degli Scorpions e Master of Puppets dei Metallica.

• Qualcuno di voi mi dica un album che pensa sia l'unico al mondo ad apprezzare: 
[Marco] "Big generator" degli Yes. 
[Alfredo] "Confusion is Sex" dei Sonic Youth.

• Un musicista che vorreste incontrare per fare quattro chiacchiere: 
[Victor] Caparezza. 
[Alfredo] Pierò Pelu. 
[Bruno] Battisti, trovo il modo di resuscitarlo. 
[Marco] Peter gabriel. 
[Miriano] Daron Malakian.

• Cosa chiedereste nel vostro backstage se foste il gruppo piú importante del pianeta: 
Siamo una band semplice, ci basta una stanza piena di cibo e un preparatore di sushi personale per Bruno. Poi una volta fuori montiamo sulla nostra navicella spaziale per un giretto interplanetario.


Comments