La scheda: Piqued Jacks



• Genere musicale: 
Alternative Rock. 

• Line-up attuale: 
E-King (voce e tastiere), 
Majic-o (chitarra e cori), 
littleladle (basso e cori), 
HolyHargot (batteria e cori). 

• Album/EP/Demo all'attivo: 
[2010] Momo The Monkey (EP)
[2011] Brotherhoods (EP)
[2013] Just A Machine (EP)
[2014] Upturned Perspectives / No Bazooka (singoli)
[2015] Climb Like Ivy Does (LP)
[2016] Aerial Roots (LP, versione acustica di “CLID”) 
[2018] The Living Past (LP)
[2021] Synchronizer (LP)

• Influenze: 
Tanto tempo fa, Red Hot Chili Peppers, Incubus, The Mars Volta e Foo Fighters. Oggi, Biffy Clyro, Nothing But Thieves, The Killers. 

• Di cosa parlano i vostri testi:
Di vita vissuta, esperienze personali, sensazioni, pensieri che ci accomunano e che traduciamo in parole accessibili a tutti, da cui tutti possono estrapolare un messaggio. I temi più ricorrenti sono l’importanza del tempo e delle proprie radici, il credere nei propri sogni, la difesa dell’ambiente e le infinite sfaccettature dell’amore. 

• L'esibizione live che ricorderete per molto tempo: 
Ce ne sono molte, in realtà diremmo tutte, ma ne peschiamo due “recenti” e particolarmente “gloriose”. Maggio 2019 a Liverpool – Zanzibar Club e novembre 2019 a Toronto – Mod Club Theater. Entrambi palchi leggendari, sale piene e pubblico carico a mille. 

• Un aneddoto divertente capitato on stage o in studio: 
Sullo stage ad ora possiamo starci ben poco, ma con piacere possiamo sfoderare un aneddoto delle ultime sessioni di “Synchronizer” a Londra, nello studio di Brett Shaw, produttore di Florence + The Machine e Foals. Al nostro penultimo giorno, lo abbiamo aiutato a sistemare il nuovo tappeto bianco appena arrivato; una cosa enorme, che copriva buona parte del pavimento della control room. Giusto il tempo di “cucinarci” dei noodles dal gusto illegale mentre lui era fuori a prendere aria, che il nostro bassista ha rovesciato la sua brodaglia arancione sul tappeto (e sullo zaino di HolyHargot, che non è ancora stato lavato). Dopo uno sgomento iniziale ci siamo trasformati in 4 smacchiatori professionisti e nel giro di qualche minuto al posto della zuppa era rimasto soltanto un terribile alone, che fortunatamente Brett non ha ancora notato (speriamo). 

• I vostri dischi preferiti in assoluto: 
Come mandare in crisi dei musicisti. Spariamo il primo che ci viene in mente. 
littleladle (basso): The Cure – Wish. HolyHargot (batteria): The Division Bell. Majic-o (chitarra): Sting - Ten Summoner’s Tales. E-King (voce): Red Hot Chili Peppers – Californication. 

• Qualcuno di voi mi dica un album che pensa sia l'unico al mondo ad apprezzare: 
Facilissimo. La Malinconia Della Luna A Mezzogiorno – Kamehamebab. 

• Un musicista che vorreste incontrare per fare quattro chiacchiere: 
Steve Gadd, Dave Grohl, Flea, Steve Lukather. Indovinate chi di noi vorrebbe incontrare chi. 

• Cosa chiedereste nel vostro backstage se foste il gruppo piú importante del pianeta: 
Scusate ma dobbiamo per forza buttarla sull’assurdo. Chiederemmo una fontana di Honey Jack con dentro il Dalai Lama ubriaco che ci fa un discorso motivazionale. 


Comments