26/05/19

Live report: Alice in chains @ Wembley arena, London 25/05/19

Devo essere onesto: non avevo in programma di andare a vedere il concerto in questione ma un mio caro amico mi dice: "ho un biglietto in piú, se vuoi". Beh, non é bello ció che é bello ma é bello ció che é gratis (semicit.), quindi eccomi qui a raccontarvi la mia ennesima esperienza alla Wembley arena, stavolta con una band storica di Seattle, gli Alice in chains.

Ci piazziamo in platea, in piedi, contrariamente a quanto faccio io di solito (da buon vecchio di merda quale sono) per vedere l'apertura dei Black label motorcycle club, che avevo già avuto modo di vedere qualche anno fa di spalla ai pearl jam. Mi piacquero allora e mi sono piaciuto forse anche più stasera per i suoni meravigliosi che avevano e per il contesto più intimo rispetto all'enorme spazio di Milton Keynes.


24/05/19

Recensione: Megadeth – The System Has Failed (2004 - Remastered 2019)


A parere di chi scrive, l'ultimo album di un certo livello dei Megadeth.
Certo, anche il recente Dystopia è un un buon album, ma Dave Mustaine è ormai totalmente senza voce e a me questa cosa pesa parecchio.

Ma veniamo a questo: The system has failed é un disco del 2004 ed in realtá é nato in un periodo dove i Megadeth neanche esistevano come band (principalmente a causa di infortunio al braccio del protagonista principale), infatti questo sarebbe dovuto essere un album solista di Dave Mustaine, ma che per motivi contrattuali uscí a nome Megadeth.
Assieme a MegaDave, non troviamo infatti il fido Dave Ellefson (per mille vicissitudini che non sto qui a spiegarvi) ma Jimmie Lee Sloas al basso, il famosissimo turnista Vinnie Colaiuta alla batteria e una vecchia conoscenza di Dave, il vecchio chitarrista Chris Poland (chitarra solista in 9 canzoni su 12) che, se conoscete un minimo la band, non ho bisogno di introdurvi.

23/05/19

Recensione: Paul Gilbert - Behold electric guitar (2019)


Paul Gilbert è uno dei miei guitar hero preferiti.
Non solo per come suona ma proprio per il personaggio, che si è sempre dimostrato semplice, molto simpatico e disponibile al pubblico. Lo invidio anche  per la sua forma: ha ancora un fisico da ragazzino nonostante i suoi 52 anni. Recentemente ho avuto una "discussione" online con uno che ha detto che é invecchiato male. Boh, si dice che il mondo é bello perché é vario, ma forse é un po' troppo vario. Io l'ho visto dal vivo un anno e mezzo fa e, se non fosse stato per i capelli corti, pareva quello di 30 anni fa, come forma fisica e come attitudine sul palco, sempre sorridente e partecipativo.

21/05/19

Primo ascolto: Timo Tolkki's Avalon - Hear My Call (feat. Anneke Van Giersbergen)

Altro primo ascolto per il nuovo progetto Avalon di Timo Tolkki.

Questa volta l'ospite al microfono é la bravissima Anneke Van Giersbergen (che non riesco proprio a pronunciare) e la canzone si chiama Hear my call. Vediamo come suona.


Mentre che ci sono vi "butto" anche la playlist dell'album che si chiamerá Return to Eden.

20/05/19

Dentro le canzoni: The Police - Every breath you take

Every breath you take dei Police è una delle pop - rock ballad universalmente più apprezzate dal grande pubblico e, dato che sta in questa rubrica, capirete che è particolarmente apprezzata anche dal sottoscritto. Non appena partono le prime note del bellissimo riff di chitarra non riesco mai ad interromperne l'ascolto.

Sulla canzone in se, onestamente, poco da aggiungere in quanto a bellezza e importanza storica, ma quello che mi colpì particolarmente fu l'interpretazione del testo, di cui venni a conoscenza solo qualche anno fa. Molti (me compreso, in passato) la considerano infatti una canzone d'amore. Niente di più sbagliato: è una canzone inquietante sul possesso e sul controllo.

19/05/19

Primo ascolto: Bush - Bullet holes

Primo ascolto per una band che onestamente pensavo non ci fosse neanche piú, i Bush. Non c'entrano ovviamente nulla con i presidenti degli Stati uniti, sono bensí un gruppo nato nell'epoca Grunge e che ha fatto pure delle cose notevoli.

Questa Bullet holes fará parte della colonna sonora di John Wick 3 (film con Keanu Reeves) e francamente non so se fará parte di un possibile nuovo disco.

Beccatevi, come sempre, le mie impressioni in tempo reale.

18/05/19

Primo ascolto: Hollywood vampires - The boogieman surprise

Periodo di "primi ascolti", quindi senza troppe introduzioni, beccatevi il secondo singolo degli Hollywood Vampires di Johnny Depp, Alice Cooper e Joe Perry.

Il pezzo si chiama The boogieman surprise ed é stato registrato live, onore a loro.

  

Primo ascolto: Mike Patton - Jean-Claude Vannier - On top of the world

Ennesimo progetto per quel pazzo scatenato di Mike Patton, che stavolta si presenta con il compositore Jean Claude Vannier (che francamente non so chi sia) per questo nuovo pezzo che si chiama On top of the world.

Sarà l'ennesima cosa folle di Patton? Non vi resta che cliccare sul video per saperlo.

 

16/05/19

Primo ascolto: Slipknot - Unsainted

E' stato annunciato il nuovo album degli Slipknot, si chiamerà We are not your kind e uscirà il prossimo 9 agosto.
Ecco il primo ascolto del primo singolo Unsainted (lo leggerò in maniera errata nel video, vi avverto sin da ora).

Il precedente singolo All out life (clicca qui per il primo ascolto), uscito al termine dello scorso anno, non è stato inserito nella tracklist.


Primo ascolto: Sum 41 - Out for blood

Siccome qualcuno di voi me l'ha richiesto e siccome ho letto da qualche parte che la band ha dichiarato che questo sarà il loro album più pesante, presto il mio orecchio al nuovo singolo dei SUM 41, dal nome Out for blood. Voi che ne pensate del pezzo?

L'album si chiamerà Order in decline e uscirà il 19 luglio. Vi lascio la tracklist a fondo pagina.



Primo ascolto: Hammerfall - (We Make) Sweden Rock

Primo ascolto per una band che in realtà non ho mai seguito troppo, gli svedesi Hammerfall, che con questo nuovo singolo chiamato (We Make) Sweden Rock affermano che scuotono la loro nazione.

Se è vero lo lascio decidere a voi, quello che sicuramente corrisponde a verità è che il nuovo album si chiamerà Dominion ed uscirà il 16 di Agosto. Forse in Svezia non fa il caldo che fa da noi.

Vi lascio la tracklist del disco a fondo pagina.



01. Never Forgive, Never Forget
02. Dominion
03. Testify
04. One Against the World
05. (We Make) Sweden Rock
06. Second to One
07. Scars of a Generation
08. Dead by Dawn
09. Battleworn
10. Bloodline
11. Chain of Command
12. And Yet I Smile

14/05/19

La scheda: The High Jackers


Bio:
The High Jackers, i dirottatori, è un marchio creato da Mr. Steve (Stefano Taboga) cantante e bassista dei The Mad Scramble. Nasce come band che raduna un compendio di vari musicisti di diverse estrazioni e percorsi musicali, uniti da una passione comune: FARE OTTIMA MUSICA proponendo un prodotto che spazia tra vari generi tra cui rock, blues, soul e R&B. Data la flessibilità del gruppo, si propone in diverse formazioni, dal duo alla big band, riarrangiando ogni volta i pezzi dei vari set.
Il 2019 è l’anno del loro primo album “Da bomb” pubblicato per Toks Records e Music Force.

13/05/19

Recensione: Whitesnake - Flesh & Blood (2019)


Siamo qui a parlare di uno dei "dinosauri" dell'Hard rock, David Coverdale che alla veneranda etá di 68 anni ci regala un nuovo album targato Whitesnake. Con lui troviamo Reb Beach e Joel Hoekstra alle chitarre, Michael Devin al basso, un altro grandissimo come Tommy Aldridge alla batteria e l'immancabile tastierista della Frontier records, Michele Luppi.

08/05/19

Primo ascolto: D-A-D - Burning star

Primo ascolto per una band che era uscita  un po' dai radar. Aspettate, conoscete i D-A-D, giusto?
Nel caso la risposta fosse negativa, avete adesso qualcosa da fare e riascoltare alcune delle bellissime cose fatte in passato, tipo il vecchio singolone Helpyourselfish (ve lo linko pure) o l'album Monster Philosophy, forse il mio preferito della band (anche se non é il piú apprezzato).

Ok, bando alle ciance, ecco il primo ascolto del nuovo singolo, Burning Star. Fatemi sapere che ne pensate.



07/05/19

Chiedilo a Given to rock - Maggio 2019


Consueto spazio mensile della "chiacchiera libera", stavolta decisamente piu breve del solito, in "diretta" da Amburgo (Germania, per gli ignoranti in geografia) e in compagnia di un sostenitore di Given to rock, David, che ha fatto tanti chilometri per venirmi ad incontrare. Offrirgli una birra era il minimo che potessi fare.

Onestamente non avevo in programma di fare un video, ma appena entrato all'Hard Rock Cafe ho trovato subito un motivo per cui lamentarmi ed ho premuto il tasto REC.

06/05/19

Top 10: Beatles

Scegliere solo 10 canzoni dei Beatles? Impossibile, lo so.

Quello che ho fatto é scegliere, senza pensarci troppo, quelle che sono le mie preferite della band.
"Eh, ma come fai a lasciare fuori questa?" direte voi. Lo so, ma ne potevo scegliere solo 10 e l'ho anche fatto cercando di spaziare fra i vari periodi della band.

01/05/19

Recensione: Antonello Giliberto - The Strategy Of Chaos (2019)


Oh, questo qui é proprio bravo.
Ma andiamo per gradi, come sempre: The strategy of chaos é il nuovo album strumentale del siciliano Antonello Giliberto che succede a The Mansion of lost souls del 2013 (clicca qui la recensione) e Journey Through My Memory del 2015.